Imola, alimenti scaduti: denunciati due esercizi pubblici

Ven 8 Marzo 2019
Redazione Web


IMOLA. Il commissariato di Polizia di Imola, coadiuvato dalla Municipale e dalla pattuglie dell’anticrimine provenienti da Bologna, ha risposto sul campo alla richiesta di controlli e sicurezza proveniente dalla cittadinanza con una vasta operazione di controllo sul territorio svoltasi mercoledì pomeriggio. I controlli hanno coinvolto anche due esercizi stranieri, i cui titolari sono stati denunciati perché conservavano nei loro frigo prodotti alimentari scaduti. In entrambi i casi sul posto è intervenuta anche l’Igiene pubblica dell’Ausl.

Centinaia, poi, le auto passate al vaglio del sistema “Mercurio” nei punti nevralgici della viabilità di accesso al centro; tecnologia che permette di sapere in tempo reale se ci sono irregolarità sul fronte assicurativo o altro.

La curiosità

Ma la scoperta più curiosa è stata sicuramente quanto emerso all’interno di un caravan condotto da un uomo di Massa Lombarda che, alla vista degli agenti, ha cercato di allontanarsi. Questi, però, una volta fermato e vista la sua ritrosia a fornire informazioni, hanno perquisito il mezzo trovando un arco, frecce e decine di punte taglienti ed estremamente pericolose, del cui possesso, però, il soggetto non ha voluto o potuto dare una spiegazione plausibile.

Denunciato per detenzione di armi atte ad offendere, l’uomo si è visto sequestrare tutto il materiale proibito.

Tag:

,

,

,

comments icon ommenti
Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *