Fa mangiare un dolce avvelenato al marito: donna arrestata a Imola

IMOLA. Avrebbe offerto al marito con il quale è in corso la separazione una crostata con marmellata che però conteneva, questo hanno appurato le analisi chimiche condotte a Pavia, una quantità di sostanza velenosa, probabilmente bacche di belladonna, in grado anche di uccidere. L’uomo ha mangiato il dolce, per fortuna in minima quantità, poi, non trovandolo gradevole, lo ha infilato in tasca. Poco dopo si è sentito male e si è presentato in ospedale dove è stato certificato l’avvelenamento. Ha così raccontato di aver aver ingerito un morso del dolce e subito è stata fatta la segnalazione alla polizia. L’episodio sarebbe avvenuto durante le feste natalizie. La donna è stata indagata per tentato omicidio e oggi, su richiesta del pubblico ministero, il Gip ha firmato un’ordinanza che dispone per lei gli arresti domiciliari. 

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *