Turismo, la crescita si rafforza: +4,4% di presenze in 10 mesi

BOLOGNA. La crescita del turismo emiliano romagnolo si rafforza: già 56 milioni di presenze (+4,4%) nei primi 10 mesi dell’anno. Positivi tutti i comparti, dalla Riviera all’Appennino passando per città d’arte e terme. E la Regione rilancia sulla qualità investendo 45 milioni di euro per promuovere il litorale da Goro (Fe) a Cattolica (Rn) con progetti di riqualificazione e rigenerazione dello spazio urbano e per migliorare le strutture ricettive da Piacenza a Rimini. In grande crescita anche gli arrivi: 12,4 milioni (+6,4%). Il presidente Bonaccini e l’assessore Corsini soddisfatti: “Numeri straordinari. Modello di sviluppo che guarda al futuro e alla sostenibilità, in un settore fondamentale per l’economia regionale”. Stanziati 20 milioni di euro per progetti di riqualificazione dello spazio urbano dei 14 Comuni del Distretto turistico balneare grazie all’approvazione della legge regionale per la promozione e lo sviluppo della costa. Istituito un fondo di garanzia da 25 milioni di euro per le imprese che investono nella qualità delle strutture turistiche.    

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui