Il Forlì torna in serie D. Sono uscite le sentenze della Corte Federale in merito ai processi sul calcio scommesse. Il dispositivo annulla la retrocessione di Teramo e Savona in serie D. Gli abruzzesi perdono la serie B a favore dell’Ascoli, ma restano nella terza serie partendo con -6 a spese dei romagnoli. Stesso destino per il Savona, che resta in Lega Pro con una penalizzazione di 6 punti. Il Forlì e il San Marino adesso sperano nell’allargamento della Lega Pro a 60 squadre in seguito il ricorso del Seregno.

Argomenti:

Forlì

serie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *