Polizia e Finanza in classe, trovata droga nelle scuole di Forlì, Ravenna e Imola

Ven 9 Novembre 2018
Redazione Web


Nell'ambito della campagna nazionale "scuole sicure" gli uomini della Guardia di finanza di Forlì e Cesena hanno effettuato una serie di controlli in diversi istituti della provincia con l'ausilio dei cani antidroga provenienti dai nuclei cinofili di Bologna e Pesaro. Mentre a Cesena le ispezioni hanno dato esito negativo, a Forlì sono state rinvenute, all'interno degli zaini di due studenti minorenni di due classi diverse, piccole quantità di marijuana. Nei loro confronti scatterà la segnalazione all'autorità amministrativa come assuntori di stupefacenti. Un terzo studente, trovato con un piccolo coltello, sarà invece denunciato per porto abusivo di armi.

In un analogo servizio disposto a Ravenna, le Fiamme gialle e i poliziotti della sezione antidroga della Squadra mobile hanno effettuato giovedì una serie di controlli che hanno interessato l’Istituto arte e mestieri "Pescarini" dove Bak e Bakol hanno fiutato uno studente, risultato in possesso a una modica quantità di marijuana. Lo stupefacente è stato sequestrato e il giovane segnalato all'autorità amministrativa. Nel corso dello stesso servizio sono stati rinvenuti, sul pavimento di un autobus che effettua il trasporto degli studenti due ulteriori dosi della stessa sostanza. 

Stesso finale anche a Imola con una dose di hashish e una di marijuana nascoste nei bagni. E un altro paio di dosi recuperate in luoghi che hanno reso evidente il tentativo degli studenti di sbarazzarsi delle sostanze stupefacenti che avevano nei propri zaini prima che all'istituto professionale "Alberghetti" gli agenti di Polizia del Commissariato accompagnati dalle unità cinofile entrassero per ispezionare le classi. 

Potrebbe interessarti

Tag:

,

,

,

,

,

,

,

,

,

,

,

,

,

,

bookmark icon
Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *