“Fridays For Future” anche Cesena si mobilita

Gio 14 Marzo 2019
Redazione Web


CESENA. Anche Cesena si mobilita con Fridays For Future, il movimento di giovani che simultaneamente in tutto il mondo scenderanno in piazza per chiedere ai governi un impegno concreto nella lotta ai cambiamenti climatici. Studenti e cittadini a Cesena domani mattina si incontreranno alle 8 in piazza Aldo Moro (stazione) e marceranno fino a piazza del Popolo, aderendo così allo “Sciopero globale per il clima”. Qui gli organizzatori leggeranno una lettera ai candidati sindaco della città.

«È una manifestazione che nasce dall’appello di Greta Thunberg, giovane attivista svedese leader del movimento Strike4Climate da agosto 2018 ogni venerdì sciopera dalla scuola per manifestare davanti al Parlamento svedese», spiega Caterina Mancuso, che insieme a Luigi Barducci organizza lo sciopero di domani a Cesena.

«Quello dei Fridays For Future è uno movimento nazionale, quando abbiamo cominciato a pensare di organizzare una manifestazione anche a Cesena pensavamo sarebbe stato un evento di nicchia, infatti immaginavamo di fare di Cesena il punto di raccolta anche per Forlì e Rimini, invece abbiamo avuto talmente tante adesioni che abbiamo pensato di moltiplicare gli appuntamenti».

Dopo gli interventi la mattinata proseguirà con gli interventi musicali dei ragazzi del liceo Righi, che suoneranno De Andrè, e la musica selezionata da Uniradio. «Da segnalare che alla mobilitazione ha aderito anche il mondo artistico, oltre alla musica, avremo anche dei writer che realilzzeranno sui pannelli del cantiere di piazza del popolo dei disegni ispirati a terra, fuoco, acqua e aria.

L‘idea è quella di lasciare anche traccia artistica dello sciopero».

Tag:

,

,

,

comments icon ommenti
Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *