Appartamenti sequestrati lungo la via Del Porto a Cesenatico

Sab 27 Ottobre 2018
Redazione Web


CESENATICO. I carabinieri della polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Forlì hanno eseguito nella mattinata di ieri il sequestro dello stabile abitativo che si trova al civico 12 di via Del Porto: case di costruzione ed ultimazione recente, poche delle quali vendute ad altrettanti proprietari, in un lavoro eseguito dall’immobiliare Tosi che ancora detiene la proprietà (e la possibilità di vendita ad eventuali acquirenti) delle unità.

Si tratta di una ventina di appartamenti di pregio che sono sorti al posto di quello che una volta era l’hotel Riviera. Una zona gradevole affacciata sul porto canale ed a pochi passi dalla spiaggia di levante e da alcuni locali della movida cesenaticense.

Indagini su quella palazzina sono state coordinate dal pubblico ministero Filippo Santangelo che ha chiesto ed ottenuto dal Gip il sequestro della palazzina.

Bocche cucite tra gli inquirenti. Ciò che si desume sul fronte dell’indagine deriva dalla stessa realtà, per com’era in passato. I lavori sono stati eseguiti durante il periodo della scorsa legislatura a guida Buda.

Su quella che era una palazzina di un ex Hotel ci si poteva attendere la nascita di una nuova struttura ricettiva. Un albergo, un residence o una casa vacanze. Sono nati invece degli appartamenti. Alcuni dei quali già venduti (ora i proprietari potranno rientrare solo con l’eventuale permesso del giudice). Di qui lo scontro edilizio e le accuse che verranno però formalizzate soltanto in futuro ai soggetti ritenuti referenti della vicenda: ancora da quantificare sotto il profilo del numero di indagati.

Tag:

,

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *