CESENA. Davanti ad un’operatrice dei servizi sociali ha massacrato di botte la sua ex. Poi l’ha anche inseguita in ospedale per minacciarla: «Se denunci quello che è successo io ti ammazzo». La polizia ha rintracciato di li a un’ora ed arrestato al parco ippodromo un cesenate 30enne (S.P.). L’accusa è di lesioni gravi e stalking. Dopo l’accaduto infatti l’ex compagna lo ha denunciato raccontando anche percosse ed angherie subite in passato, le manette sono scattate ai polsi dell’uomo attorno alle 10.30 di questa mattina.

Argomenti:

stalking

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *