Yacht Club Rimini: un 2019 fra regate e scuola vela

Lun 11 Febbraio 2019
Redazione Web


RIMINI. La nuova sede, le regate, la scuola vela, la collaborazione con gli altri club della zona, l’attività sociale: lo Yacht Club Rimini è nato nella primavera 2018 e per questo il 2019 rappresenta il primo anno “a regime” del nuovo sodalizio.

Il club (circa un centinaio di soci) punta molto sullo sviluppo della vela fra i giovani. «Nel 2018», spiega Federico Chiari (delegato alle pubbliche relazioni), «in collaborazione con lo Yachting Club di San Marino abbiamo portato in mare circa duecento velisti dai 6 ai 14 anni. E siamo anche riusciti a creare una squadra agonistica che partecipa alle diverse regate, una delle quali sarà organizzata da noi in marzo per il circuito Optimist».

Regate d’altura

Sei in totale le regate per derive programmate per la stagione 2019.

Ma il club ha in scaletta anche la seconda edizione del Trofeo Yacht Club Rimini sui Blusail 24 dedicato ai soci e ai loro amici e la collaborazione con altri circoli per la regata d’altura Rimini-Lussino a fine aprile.

«Abbiamo acquistato anche un J70», aggiunge Chiari, «con il quale Paolo e Marco Franchini, Filippo Baldassarri e Furio Benussi (il triestino vincitore della Barcolana con Spirit of Porto Piccolo) partecipano ai circuiti nazionali e internazionali».

Un altro appuntamento in fase di progettazione è legato al successo di Coch y Bondhu alla Panerai Transat Classique, la transatlantica dedicata alle barche d’epoca. La barca riminese vincitrice in tempo compensato ha corso sotto il guidone della Yacht Club Rimini. L’idea è di realizzare un incontro con i quattro “magnifici” marinai dell’avventura oceanica.

Parola d’ordine: collaborare

«Tutto il nostro lavoro», spiega Chiari, «è comunque improntato alla collaborazione con tutti: dal Marina di Rimini alle altre associazioni o circoli, così come gli sponsor che stanno aiutando questa nostra attività». Un esempio su tutti: il Trofeo Città di Rimini, regata e veleggiata settembrina che vede il coinvolgimento di tutti i circoli e i club cittadini.

A breve la sede sociale si sposterà nel residence La Prua, davanti all’ingresso del Marina di Rimini. Questo il consiglio direttivo: Pietro Baronio (presidente), Fabrizio Fabbri (vice presidente), Federico Chiari, Luca D’Apote, Federico Spallino, Francesco Farneti e Adele Nobile.

Tag:

,

,

,

comments icon ommenti
Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *