Carlo Conti: rimedia a tutto col sorriso

Mar 16 Maggio 2017 | Redazione Web


Ha il sorriso solare e contagioso del ragazzo per bene. Per solidità di argomentazioni è secondo solo a Sabrina Vescovi ma le prevale nella capacità di mettersi in sintonia con chi ha di fronte. Non sapendo cosa rispondere alla domanda su come candidare Riccione a capitale europea della cultura attacca con gli auguri a tutte le mamme. Sugli altri temi invece è quasi sempre preparato e convincente.

Va chiaramente all’attacco di Sabrina Vescovi quando punta il dito sul Trc e di Renata Tosi quando dice che la notte non deve fare paura e che gli imprenditori vanno lasciati lavorare. Era partito bollato come il candidato dei traditori di destra e sinistra ma riesce a risultare credibile nel vestire i panni di chi può prendere voti dagli elettori di entrambi gli schieramenti. Corre un rischio, quello di fare la fine della pasta al pomodoro: piace a tutti ma al ristorante la ordinano solo i bambini.

Condividi su Facebook    Condividi su WhatsApp

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *