Longiano, la prova video: “Ragazzini danneggiano il presepe, gli adulti guardano senza intervenire”

Il presepe è stato vandalizzato e dai longianesi, sdegnati, arriva un messaggio accorato: «Riportate il maltolto e ripagate i danni». Il Comune ha reso noto che il presepe numero 17, a grandezza naturale, è diventato bersaglio di alcuni episodi di inciviltà: «Siamo spiacenti di comunicare a cittadini e visitatori – è stato denunciato ieri – che nei giorni scorsi si è verificato uno spiacevole episodio: alcune statue della Natività della “Longiano dei presepi” in via Giannini sono state sottratte e altre danneggiate. Le telecamere di sicurezza hanno ripreso gli autori dell’atto vandalico, registrando quanto accaduto e le registrazioni sono ora in possesso della polizia municipale».

Nelle immagini si vedono alcuni ragazzini che si avvicinano alle statue, mentre degli adulti guardano la scena senza intervenire. In un caso è stata documentata la sottrazione di una delle statue, mentre in un altro si vede rovinare il muso di una pecorella. Gli autori sono stati ripresi in volto, ma non sono di Longiano e in questo periodo ad ammirare i presepi sono arrivate frotte di visitatori da tutta la regione.

«È vergognoso che gli adulti abbiano assistito senza intervenire – afferma un longianese che ha visto le registrazioni – Sarebbe bene che gli autori si pentissero no dei loro gesti. Oppure il Comune farebbe bene a rendere pubbliche le registrazioni pubbliche, in modo che i responsabili vengano riconosciuti con l’aiuto della rete sul web». gm

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui