Lasciato morire in auto a Lugo, chiesti 30 anni anche per il quarto amico

Sab 1 Giugno 2019 | Federico Spadoni


LUGO. Come per Beatrice Marani, anche per Leonardo Morara, 29enne brasiliano assistito dall’avvocato Carlo Benini, è stata chiesta la condanna a 30 anni. I due sono accusati insieme a Beatrice Marani, Simone Giovanni Palombo e Ayoub Kobabi di omicidio volontario pluriaggravato per la morte di Matteo “Balla” Ballardini, il 19enne lughese trovato morto il pomeriggio del 12 aprile 2017 nel parcheggio assolato di via San Giorgio, a Lugo. A inizio luglio la sentenza.


I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Condividi su Facebook    Condividi su WhatsApp

,

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *