La pillola anti-Covid in distribuzione alle regioni

Da oggi le regioni riceveranno, con distribuzione a cura della struttura commissariale diretta dal generale Francesco Paolo Figliuolo, la pillola anti-Covid di Merck. Per la sua prescrizione è previsto l’utilizzo di un Registro di monitoraggio che sarà accessibile online sul sito dell’Agenzia.

Il 22 dicembre scorso l’Agenzia italiana del farmaco aveva dato il via libera a due antivirali, molnupiravir e remdesivir, per il trattamento di pazienti non ricoverati, con malattia lieve-moderata che si è manifestata da pochi giorni e in presenza di condizioni cliniche che rappresentano specifici fattori di rischio per lo sviluppo della malattia grave.

Il molnupiravir è quello in distribuzione da oggi: il suo utilizzo è indicato entro 5 giorni dall’insorgenza dei sintomi. La durata del trattamento, che consiste nell’assunzione di 4 compresse (da 200 mg) due volte al giorno, è di 5 giorni.

Per quanto riguarda il remdesivir, si tratta di un farmaco antivirale prodotto dall’azienda farmaceutica statunitense Gilead Sciences, sviluppato per il trattamento delle infezioni dai virus Ebola e di Marburg. Successivamente alla sua scoperta, altri studi sono stati fatti per esplorare ulteriori applicazioni del profilo antivirale, tra cui anche quello contro il coronavirus.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui