Imola, sconosciuto al Fisco gestiva viaggi per curare denti in Croazia

Sab 3 Agosto 2019 | Redazione Web


Imola, sconosciuto al Fisco gestiva viaggi per curare denti in Croazia

Thu 22 August 2019 | Redazione Web

IMOLA. Avrebbe organizzato abusivamente viaggi per cure dentistiche in strutture sanitarie croate per clienti di aziende odontoiatriche in Croazia, intascando soldi da entrambi senza dichiarare nulla al Fisco. E secondo la Guardia di finanza avrebbe nascosto ricavi per 2,5 milioni di euro e Iva non pagata per 250mila euro. L’imprenditore scoperto dai militari della Compagnia di Imola è stato denunciato per omessa dichiarazione, sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico per aver rilasciato, nel corso delle attività dei militari, dichiarazioni non veritiere.
Nello specifico, per l’organizzazione del viaggio, il titolare avrebbe percepito 120 euro da ogni cliente, oltre a farsi riconoscere, da parte della struttura croata, una provvigione del 15% in relazione alle prestazioni odontoiatriche dei soggetti trasportati. In fase di avvio della verifica, i finanzieri hanno anche provveduto a sottoporre al fermo amministrativo del veicolo (un pulmino con 9 posti) utilizzato per il trasporto abusivo ed a sequestrare oltre 200 litri di gasolio illecitamente detenuti in uno dei locali nella disponibilità del titolare.

La ricostruzione del reddito sottratto a tassazione, ha permesso al Comune di revocare il diritto all’alloggio Acer Erp in cui abitava.

Quanto voteresti questa pagina?

Clicca sulla stella per votare

Voto medio / 5. Conteggio voti:

,

,

,

,

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *