Imola, in tilt il software che somma i positivi al Covid

Appena sette casi positivi nell’Imolese secondo il bollettino regionale di ieri. Purtroppo si è trattato solo di una momentanea illusione. Il dato infatti è tutt’altro che attendibile e a metterci lo zampino, nel caos generale del tracciamento è stato quello che l’Ausl definisce «un disguido informatico dovuto all’allineamento dei nuovi sistemi automatici di tracciamento».

Nuovi contagi reali

I nuovi casi positivi comunicati dall’Ausl di Imola alla Regione Emilia-Romagna negli ultimi 2 giorni sono risultati così fortemente sottostimati. Il sistema sarà riallineato oggi, annunciava ieri pomeriggio la stessa Ausl di Imola che contestualmente ha fornito anche il dato reale. Se i casi positivi attivi nel territorio ad oggi è di 3.509, quelli nuovi registrati in due giorni hanno superato le 1300 unità, tutte già isolate con provvedimento del Dipartimento di sanità pubblica. Sono poi 9 le persone in terapia intensiva (di cui 4 ad Imola), 41 i ricoveri nei reparti Covid ordinari e 9 le persone in ospedale a Castel San Pietro.

Vaccini

Raggiunta quota 255.000 di vaccinazioni eseguite sul territorio, nei soli hub aziendali tra il 5 ed il 6 gennaio sono state vaccinate 1.614 persone, di cui altre 215 prime dosi soprattutto nella fascia 5-11 anni. A partire da oggi, poi, anche a Imola e circondario saranno aperte le agende per le terze dosi dei ragazzi dai 12 anni compiuti ai 15 che hanno eseguito la seconda dose da almeno 120 giorni. Le prenotazioni si possono fare attraverso fascicolo sanitario elettronico, sportelli aziendali Cup che però hanno orari ridotti, Cuptel 800040606 o farmacie.

Meno servizi

Per «recuperare risorse professionali per fare fronte all’emergenza pandemica», da lunedì gli ambulatori della Medicina dello sport resteranno chiusi e il personale medico ed assistenziale sarà a disposizione per attività di tracciamento e di vaccinazioni. Sempre da lunedì sarà invece riattivato, seppur con una riduzione delle risorse dedicate, l’Ufficio relazioni con il pubblico, che resta comunque chiuso all’accesso diretto dei cittadini ma attivo solo per via telefonica e mail (0542604121 urp@ausl.imola.bo.it).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui