Il male da vicino: Pupi Avati presenta il suo ultimo libro

Uno dei più grandi registi e autori del cinema italiano racconta la storia, fra il giallo, il thriller e la gothic novel, di un’insegnante, un prete e un pubblico ministero alle prese con uno strano delitto nel profondo nordest italiano. L’appuntamento con Pupi Avati è domenica 18 aprile in diretta streaming sui canali del BPER Banca Forum Monzani di Modena. E’ Pupi Avati a salire sul palco virtuale del Forum domenica 18 aprile alle 17.30 insieme a Luca Ricci, per presentare il suo nuovo romanzo L’archivio del diavolo (Solferino). Il regista riporta i lettori nelle campagne del Nord-est italiano, a due anni da “Il signor Diavolo”, acclamato successo letterario, divenuto poi pellicola, con un’altra storia di paura e suggestione, di quelle raccontate intorno al fuoco, nei lontani anni Cinquanta.

Stavolta siamo a Lio Piccolo, solo in apparenza tranquillo paesino nel Polesine: nella chiesa locale arriva il nuovo parroco don Stefano Nascetti, in fuga dalla curia veneziana. Dalle tentazioni che presto lo colgono, che portano il nome della giovane e fascinosa maestra Silvana, lo distrae solo un orribile mistero: il ritrovamento in un sotterraneo di un cadavere, che sembrerebbe quello del funzionario del ministero di Grazie e Giustizia Furio Momentè, scomparso mentre indagava sull’omicidio commesso da un ragazzino, lasciando dietro di sé una compromettente valigia di documenti. Qualcosa continua a non tornare, anche quando i ritrovamenti diventano due e di difficili attribuzioni: è a questo punto che il sostituto procuratore Malchionda è costretto a riaprire un caso chiuso con eccessiva fretta. Le ricerche degli inquirenti si estendono da Venezia a Roma, scoprendo la velenosa ombra di un Male molto più antico e inspiegabile, specie agli occhi ancora ingenui del giovane parroco di provincia. Da questo romanzo dal sapore gotico, sapientemente delineato dal narratore, viene rivelato un mondo antico, intriso di terra, acqua e mistero, che racchiude verità così terribili da non poter mai essere rivelate.

Regista, sceneggiatore e produttore, Pupi Avati è uno dei maestri riconosciuti del cinema italiano. Come autore ha pubblicato l’autobiografia bestseller “La grande invenzione” (Rizzoli 2013) e due romanzi di successo, “Il ragazzo in soffitta” (Guanda 2015) e “Il Signor Diavolo” (Guanda 2018). E’ possibile seguire gli incontri con l’autore di Forum Eventi in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube “BPER Banca Forum Monzani” o dall’account twitter @GruppoBPER_PR.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui