I tifosi del Rimini si mobilitano: “tutti in campo per il Bomber”

È conosciuto da tutti come il “Bomber” della Curva Est, ma questa volta il gol più bello lo hanno fatto e lo stanno facendo i tantissimi riminesi che hanno risposto immediatamente presente all’appello lanciato dai suoi amici per sostenerlo in una partita che si gioca lontano dal prato verde e riguarda la sua salute. Riminesi che hanno messo insieme in poche ore oltre un migliaio di euro.

Lui, Davide Botteghi, di sfide ne ha viste mille dagli spalti del Romeo Neri e seguendo la maglia a scacchi in trasferta a ogni latitudine e longitudine, ma questa volta la partita deve giocarla in prima persona sotto forma di un importante intervento chirurgico che lo terrà a Milano per qualche mese. Dove dovrà essere assistito anche dai suoi cari.

Davide Botteghi

Per questo, nonostante la sua ritrosia, il gruppo degli amici più cari è riuscito a convincerlo a poter lanciare una raccolta fondi online con cui aiutarlo ad affrontare al meglio questa fase delicata e complicata. Il resto lo sta facendo quanto seminato da Davide nel corso della sua esistenza: oltre che come storico punto di riferimento della tifoseria biancorossa, Botteghi è infatti molto conosciuto anche per la sua attività di addetto alla sicurezza del Velvet degli anni d’oro e la stessa grande “famiglia” dell’ex locale di Sant’Aquilina si è immediatamente attivata per lui.

Il risultato? 1000 dei 5000 euro obiettivo del crownfunding erano già stati raccolti ieri all’ora di pranzo. A pochissime ore di distanza dall’appello apparso su Facebook e rilanciato in ogni maniera da tantissime persone.

«C’è bisogno di una mano…. anche poco, vale tanto! Il denaro raccolto contribuirà a coprire le spese mediche per le cure di Davide Bomber Botteghi. Qui con carta di credito o bonifico bancario Iban cc/ IT62Z0709024210018010204520 intestato a Marco Agostini. Causale “un aiuto per Davide”. Chi preferisce donare di persona può rivolgersi a Cornici e Belle Arti Vagnini in via Madonna della Scala 21, San Giuliano di Rimini» scrive ad esempio una delle amiche del “bomber”. «Una delle più belle persone che abbia avuto l’onore di conoscere in Curva Est. Ora diamogli una piccola mano. Daje Davide Botteghi fratello Biancorosso!!!» si legge in uno dei tanti repeat

«Mai come in questi casi gli amici si vedono nel momento del bisogno. Aiutateci, condividete e se potete, rinunciate ad una birra per una nobile causa. Forza amici!”, aveva aperto la fila uno dei promotori, che ieri all’ora di pranzo, quando gli aderenti erano già stati una trentina, ha rilanciato: “Grazie per il sostegno già ricevuto in poche ore. Siamo partiti col piede giusto. Ricordo che se avete problemi col pagamento online, potete recarvi da Cornici e Belle arti Vagnini, in Via Madonna della Scala 21, a San Giuliano e donare in contanti. Tutte le donazioni verranno pubblicate. Grazie, Forza amici».

“Rimini vai, Rimini vai, e dona ancora un po’….” si potrebbe fare il verso al noto inno biancorosso nell’appello finale al gol più bello della stagione. Una rete da 5000 euro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui