Venezia, 100 anni di Fellini: il logo di Virzì e il comitato - VIDEO

Lun 2 Settembre 2019 | Redazione Web


Venezia, 100 anni di Fellini: il logo di Virzì e il comitato - VIDEO

Mon 16 September 2019 | Redazione Web

VENEZIA. Il centenario di Federico Fellini (1920-2020) non è anniversario da passare inosservato. Conteso tra Rimini e Roma (la città natale e quella adottiva), il geniale regista verrà celebrato comme il faut grazie a un Comitato presentato ieri al Padiglione Italiano dell’Hotel Excelsior, in occasione della Mostra del Cinema di Venezia. Suo compito sarà coordinare le iniziative per le celebrazioni.
Il Comitato è costituito da: ministero per i Beni e le Attività culturali – Direzione generale per il cinema, Regione Emilia-Romagna; Comune di Rimini, Maeci Direzione generale per la promozione del sistema paese, Fondazione Cineteca di Bologna, Istituto Luce Cinecittà, Cineteca Nazionale/Centro sperimentale di cinematografia, Fondazione Maria Adriana Prolo / Museo nazionale del cinema di Torino.
Durante l’incontro veneziano è stato presentato alla stampa e ai presenti il logo del Centenario, elaborato sulla base di un disegno originale del regista Paolo Virzì.

L'interpretazione di Paolo Virzì, che riprende una delle foto più celebri di Fellini scattata da Tazio Secchiaroli sul set di “8 e mezzo”, mette in rilievo il ruolo di domatore (di personaggi, di fantasmi, di ossessioni) del regista, iconizzandolo alla stregua di quel "dispotico organizzatore di sogni" dal sapore circense che più volte ricorre nelle sue opere.

Il regista livornese è impegnato a Venezia nella Giuria che assegnerà il Leone d’Oro.
Tra le iniziative messe in campo dalle istituzioni e dagli enti che compongono il Comitato:

  • l’apertura a Rimini, entro la fine del 2020, del Museo Internazionale Federico Fellini;
  • l’allestimento di una mostra del Comune di Rimini e un convegno internazionale con l’Università di Bologna sul “Libro dei sogni”;
  • il restauro di tutti i film di Federico Fellini, a cura della Fondazione Cineteca di Bologna, della Cineteca Nazionale/Centro sperimentale di Cinematografia e dell’Istituto Luce / Cinecittà;
  • la promozione e diffusione dell’opera di Federico Fellini in Italia e all’estero,
  • Il progetto speciale del MIBAC con il Piano Nazionale Cinema per la Scuola per la diffusione e divulgazione delle opere presso le scuole italiane in collaborazione con il MIUR;
  • nuove produzioni sostenute con il Fondo regionale per l’Audiovisivo e la collaborazione della Film Commission regionale;
  • la promozione di itinerari culturali e turistici, tra cui l’itinerario felliniano, realizzato in collaborazione con la Cineteca di Bologna e il Comune di Rimini.
  • La valorizzazione delle collezioni felliniane da parte della Fondazione Prolo – Museo Nazionale del Cinema, e, in collaborazione con Rizzoli Editore, la cura editoriale della nuova edizione del Libro dei Sogni.

Quanto voteresti questa pagina?

Clicca sulla stella per votare

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Tag:, , ,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *