Lotta al degrado, a Rimini controlli negli edifici abbandonati

Sab 16 Marzo 2019 | Redazione Web


RIMINI. A seguito di alcune segnalazioni giunte al Dipartimento Igiene e sanità pubblica dell'Ausl Romagna, ha preso avvio dalle prime ore di ieri il controllo congiunto di alcuni edifici abbandonati della zona di Rimini sud da parte degli operatori del Distaccamento di Miramare della Polizia municipale, del Comando Stazione Carabinieri di Miramare e dei tecnici della prevenzione dell’ufficio igiene e sanità dell’Ausl.

Due i luoghi controllati a fondo specie, specie l’edificio abbandonato in cui, oltre al degrado dovuto allo stato di abbandono dell'area di cantiere, era stata segnalata la presenza di senza fissa dimora all'interno dello stabile. Una presenza della quale gli operatori hanno rinvenuto solo tracce di precedenti presenze.

Oltre alla contestazione delle violazioni previste dal Regolamento di Polizia Urbana e del Regolamento Edilizio nei confronti della proprietà, gli operatori della polizia provvederanno a segnalare la situazione all'ufficio sicurezza del cittadino di Igiene e Santità affinché sia un'ordinanza nei confronti della proprietà qualora questa non provveda in tempi brevi alla messa in sicurezza dello stabile.

Nel secondo edificio controllato, che nel corso degli anni era stato soggetto a numerosi controlli da parte sia della Municipale che dei carabinieri, si è invece potuto constatare come la nuova proprietà abbia provveduto efficacemente alla chiusura degli accessi al piano interrato e al piano terra e netto sia stato miglioramento della situazione igienico sanitarie dello stabile.

L’azione di controllo congiunta sugli edifici in stato di degrado continuerà nelle prossime settimane.

Condividi su Facebook    Condividi su WhatsApp

,

,

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *