Fogne a Rimini, Bonaccini in visita al cantiere

Visita fuori programma per il presidente della Regione Emilia Romagna

Stefano Bonaccini, che questa mattina è stato accompagnato dal sindaco

Andrea Gnassi e dall’assessore ai Lavori Pubblici Jamil Sadegholvaad al

cantiere di piazzale Kennedy, area riaperta al pubblico una settimana fa e

già diventata punto di incontro per cittadini e turisti.

[meta_gallery_slider id=”91699″]

Il Presidente ha

passeggiato sulla parte di Belvedere già accessibile per poi visitare

insieme Responsabile Costruzioni Direzione Ingegneria Gruppo Hera

Massimo Vienna, il cuore sotterraneo del cantiere, dove si stanno

completando i lavori per la nuova infrastruttura idraulica. “E’ uno dei

cantieri più belli per complessità e dimensioni che abbia visto” ha

commentato il presidente osservando l’avanzamento del presidio che, si

ricorda, prevede una importante infrastruttura di accumulo caratterizzata da un volume complessivo di quasi 40.000 metri cubi, costituito da una prima vasca di 14.000 metri cubi di volume, che raccoglie le acque di prima

pioggia, e da una seconda vasca da 25.000 metri cubi con la funzione di

laminazione e accumulo. La prima vasca è entrata in esercizio a metà

giugno mentre a fine settembre, dopo la pausa estiva, riprenderanno i lavori della seconda vasca più grande.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui