Faenza, Niballo: il Giallo "annusa" il drappo

Ven 14 Giugno 2019 | Redazione Web


FAENZA. Prove ufficiali di mercoledì molto movimentate. Il Palio di quest’anno pare alla portata del Giallo, più di chiunque altro. Schiacciante la supremazia dimostrata: ha i cavalli più veloci (Nambo King ed Ischia Porto) e Daniele Ravagli è il più esperto su questa pista tra i cavalieri.

Ma attenzione, meglio non fidarsi troppo, la giostra del Niballo sarà tutt’altra cosa.
Di misteri ce ne sono parecchi. Per esempio: che fine ha fatto Usurpatore, il purosangue in carica del Rosso, l’unico apparentemente in grado di contrastare i “mostri sacri” del Giallo? Perchè non si è visto alle prove?
Al suo posto è apparso Dock of the Bay, poco più di un puledro, con una gran voglia di divertirsi, invece di competere. Gli stalli lo infastidiscono.


Fantino disarcionato
Adora gli spazi aperti. Deve essergli sembrata una prateria il Bruno Neri, quando alla quinta tornata della prima serie, dopo essere stato spinto a fatica nel box di partenza, ha scambiato il palio per un rodeo: ha disarcionato Valentino Medori, letteralmente “volato” sopra gli stalli, fortunatamente senza conseguenze, e ha iniziato una folle corsa da scosso, tutt’intorno alla recinzione, a velocità pazzesca. Non c’è stato verso di acchiapparlo, o perlomeno rallentarlo: ci sono riusciti solo quando si è stancato, dopo almeno cinque giri di pista. Ha saltato più volte le siepi, ha zigzagato, ha scalciato all’indietro.

Nel repertorio non è mancata l’impennata. Dock ovviamente è stato ritirato e nella seconda serie gli avversari del Rosso hanno corso singolarmente. Se mancherà quindi Usurpatore saranno beghe per Porta Imolese. Ma perché non c’era? Pare sia stato fermato dai veterinari che lo avrebbero fatto “rivedibile”: ha 11 anni e potrebbe avere qualche acciacco, oppure è vero, come è circolata voce, che ha perso un ferro e non è stato impiegato per questo motivo? Di certo, non avendo disputato le prove ufficiali, per vederlo al Palio, dovrà effettuare due corse di prova al centro civico rioni, dopo le visite mediche di sabato 22.


Qualche acciacco avrebbe anche Flower Pass, cavallo di punta del rione Verde, pure lui grande assente alle prove, sostituito da Pattolina e Guaderiann, entrambi nuovi e acerbi. Flower, in ogni caso, pare impossibile che possa recuperare.
I tempi
E il Nero? E Borgo Durbecco? Come sono messi? Possono giocarsela. Porta Ravegnana, con Matteo Tabanelli, ha Tou Reserve in buona forma: ha girato nella seconda serie in 12.752, meno del Giallo, ma competitivo.

Il Borgo con Cristian Cordari e Gaggiano ha fatto ancora meglio, sfoggiando un 12.622. Questa la classifica finale delle 10 tornate, in due serie. Giallo (4 scudi, miglior tempo assoluto con Ischia Porto 12.446, mentre Nambo King ha segnato 12.500), Borgo (3 scudi: con Quirino di Chia 12.632, con Gaggiano 12.622); Nero (2 scudi: con Kelly in Black 12.949, con Tout Reserve 12.752), Verde (1 scudo: con Guaderiann 13.586, con Pattolina 13.297); Rosso (0 scudi).

Condividi su Facebook    Condividi su WhatsApp

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *