Effetto Covid, risparmio sulle polizze auto da Rimini a Forlì

C’è tutto il nuovo modo di vivere in quel meno 16,6 per cento certificato dal portale Facile.it nella nuova analisi sul costo delle polizze Rca a Rimini.

Ci sono i problemi legati alla pandemia che ha tenuto spenti per molti giorni i motori e chiuso nei garage milioni di auto con conseguente effetto positivo sul drastico calo degli incidenti. Controprova: non appena sulle strade il traffico è ricominciato, il “valore” della polizza, che lo stesso Facile.it, solamente lo scorso ottobre, aveva battezzato con un calo medio del 22,8 per cento, si è autorivalutato di 6 punti percentuali. Ma c’è anche la sempre più forte propensione a cercare l’assicurazione con il costo maggiore al ribasso attraverso Internet, unico grande mercato globale ad essere aumentato assieme alla catena alimentare: produzione, distribuzione, commercializzazione.

Le agenzie

Spiega Alessandro Ronci titolare dell’agenzia monomandataria per la Vittoria Assicurazioni: «Fermo restando il calo degli incidenti, noi per esempio ne abbiamo trattati un buon 25 per cento in meno, quello attuale è un momento dove la concorrenza è molto alta. Per contrastare le offerte delle compagnie on line, infatti, quelle tradizionali come quella che io rappresento, sono impegnate in una grande campagna di fidelizzazione, per non perdere clienti». Ecco allora che «si propongono magari sconti del 10 per cento su polizze del valore di 200-300 euro. Oppure si propone il rinnovo con diverse settimane di anticipo, e questo per evitare che il cliente acquisito faticosamente, nell’attesa, non si metta a cercare qualche affare in Rete».

Ed anche su questa voce la pandemia sta avendo una sua incidenza molto importante. «Il passare tante ore a casa, spesso davanti ad un computer – sottolinea Ronci – ha spinto e spinge chi guarda alla polizza solo come un costo ingombrante da versare ogni anno e non ad una serie importante di servizi da avere potendo contare su un interlocutore reale, a lanciarsi nella ricerca del prodotto a prezzo più basso on line». Il risultato finale «è che stipulare muovi contratti è sempre più difficile e le possibilità di perdere quelli in essere è una possibilità tutt’altro che remota».

Non è invece ancora facilmente calcolabile la ricaduta di iniziative come quella fatta da UnipolSai di restituire a milioni di propri assicurati la somma equivalente ad un mese di polizza. «Di certo – spiegano dall’agenzia Ghetti-Mancuso – su un 50 per cento delle nostre polizze in rinnovo ci sarà un alleggerimento mentre su restante 50 la proiezione è di aumenti massimi del 10 per cento».

Il mondo dei motori

Pressoché scomparso dal loro portafoglio, invece, il mondo delle due ruote, diventato un vero e proprio salasso nell’arco degli anni. Assicurare una moto a Rimini e provincia, a causa anche dell’alto tasso di incidentalità, è un impegno economico di tutto rispetto. Anche qui il mondo della Rete offre interessanti alternative. «Un tempo, più la moto era grossa, più si pagava meno. L’introduzione della Rca ha completamente ribaltato le carte in tavola. Abbiamo clienti storici, mentre sono grosse le difficoltà per acquisirne di nuovi».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui