David Lynch omaggia “8 ½” di Fellini

RIMINI. Tutto è pronto per l’apertura de “La settima arte. Cinema e industria”, la manifestazione che da oggi al 5 maggio porterà a Rimini più di 60 eventi con masterclass, proiezioni, anteprime, incontri, letture. La kermesse si pone l’obiettivo di far conoscere, raccontare e vivere l’industria del cinema e del fare cinema: dalle risorse umane, economiche, intellettuali e professionali a tutte le sue declinazioni culturali.
Nella giornata inaugurale riflettori puntati su “David Lynch. dreams. A tribute to Fellini” che sarà a Rimini in anteprima nazionale da oggi al 14 luglio (Castel Sismondo 3-5 maggio e galleria Primo Piano 11 maggio-14 luglio). L’esposizione a cura della Fondation Fellini pour le Cinéma di Sion, è composta da opere create in esclusiva da Lynch per rendere omaggio all’ultima scena del film “8 ½” di Federico Fellini.
La mostra aprirà al pubblico alle 16 con gli interventi di Stéphane Marti, Domenico Mesiano e Nicolas Rouiller (Fondation Fellini pour le Cinéma) e la presentazione di Alessandro Giovanardi. Seguirà alle 19 la visita guidata in lingua francese.
Nell’attesa, alle 14, Roy Menarini, docente di Cinema e industria culturale dell’Università di Bologna – Campus di Rimini, terrà una lezione su “Il cinema di David Lynch” al Dipartimento di Scienze per la qualità della vita.
Fra le proiezioni l’anteprima (ore 21 cinema Fulgor) di “Le poulain” di Mathieu Sapin con la presentazione di Dragoslav Zachariev (Institut Français Italia) ed “Ex libris: the New York public library” di Frederick Wiseman a cura della Biblioteca Gambalunga (ore 19 Fulgor).
In sala anche il cult movie “Easy rider” (ore 18 Fulgor) di Dennis Hopper che sarà anticipato da un momento introduttivo con gli organizzatori di Reunion Rimini, importante motoraduno che si svolge in contemporanea.
Fra gli ospiti attesi nella prima giornata anche Daniah De Villiers, protagonista del film “Mia e il leone bianco”, che arriverà dal Sudafrica per parlare della sua esperienza sul set in un incontro con il pubblico, organizzato da “Ragazzi e cinema festival”, che si terrà dalle 14 alle 15.30 al Fulgor.
Sempre ai più giovani sono dedicati due appuntamenti della mattinata in cui si parlerà rispettivamente di cyberbullismo (“Nascondi la mano” ore 9.30 al Fulgor a cura di Amarcort e Cartoon Club) e della storia del cinema di animazione (ore 10 “Il mondo dei cartoon”, cinema Tiberio a cura di Cartoon Club).
Per le conferenze, a Castel Sismondo ore 21 “Il confidente dei sogni”, dialogo condotto da Mirco Rocchi con Gianfranco Angelucci e Gianfranco Miro Gori; “Dall’inizio alla fine. La forma cinematografica dalla sceneggiatura alle immagini”, masterclass condotta da Davide Montecchi con Fabrizio Pasqualetto (direttore della fotografia), e Lucrezia Frenquellucci (attrice), a cura di Meclimone produzioni cinematografiche, ore 18 Cineteca di Rimini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui