Darsena, Adriatica Costruzioni porta il Comune di Cervia in tribunale

Darsena, Adriatica Costruzioni porta il Comune di Cervia in tribunale

CERVIA. Sono appena iniziati i lavori per rilanciare il magazzino “Darsena”, e cominciano anche i problemi. La ditta Adriatica costruzioni cervese, infatti, ha impugnato l’esito della gara per l’affidamento delle opere di “rifunzionalizzazione” dello storico immobile, vinta dalla società cooperativa Cear con una offerta di 3,1 milioni.

L’aggiudicazione era avvenuta al fotofinish, viste le distanze minime fra le prime due offerte. Quella economica vedeva staccata la Acc dalla Cear di una inezia: 13,39 contro 13,68. Il punteggio finale premiava quest’ultima per 89,98 a 81,38 ma, a quanto pare, la Adriatica non è convinta di tale esito.
In tutto avevano partecipato 8 imprese, alcune con offerte economiche anche maggiori rispetto alle prime due, ma tutte peccavano nella proposta tecnica. Ora, dunque, pende un ricorso davanti al Tar presentato dalla Acc, con richiesta di sospensiva della determina dirigenziale, con cui il Comune aggiudicava i lavori del Darsena. L’Amministrazione parla di “infondatezza del ricorso”, affidando la propria difesa all’avvocato Roberto Manservisi, del foro di Bologna. L’importo a base d’asta era di 4,5 milioni, mentre altri 2 milioni – per gli arredi interni e la illuminazione – sono a carico dei nuovi gestori del magazzino. (M.P.)

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *