Dante a fumetti, musica e calici: Verucchio accende l’estate

Verucchio dà il benvenuto all’estate confermando i suoi eventi tradizionali a cui vanno ad aggiungersi alcune novità per celebrare i 700 anni della morte di Dante e i 200 dalla nascita di Anita Garibaldi. Riaprono al pubblico il Museo Archeologico e la Rocca Malatestiana, il 2 e il 12 giugno, con formule ideate dalla nuova gestione che comprendono, tra le innovazioni, visite con guide in costume per coinvolgere il visitatore e calarlo nella storia (a partire dalla metà del mese).

Inoltre torneranno i picnic in Rocca e dal 1° luglio si potrà visitare una sezione della mostra Nel mezzo del cammin di una vignetta. Dante a fumetti, organizzata da Cartoon Club (in programma fra 12 e il 18 luglio).

Il calendario si articola in proposte per famiglie, appassionati di musica, teatro e storia. Ma sarà anche a misura di turisti alla ricerca di esperienze nella natura, nei suoi paesaggi e fra i suoi prodotti enogastronomici. Attesi quindi la Festa della musica il 20 giugno, la Notte romantica nei borghi più belli d’Italia il 26 giugno, il Verucchio festival nella seconda metà di luglio, Verucchio calici il 12 e 13 agosto, la Fiera di Santa Croce l’11 e 12 settembre, Verucchio all’opera al museo il 10 agosto e per chiudere la Festa della storia dal 9 al 17 ottobre.

«In omaggio all’anno dantesco, come Comune abbiamo creato un logo ad hoc e lo abbiamo presentato in occasione del DanteDì celebrato con un doppio podcast che vede Silvio Castiglioni recitare i Canti della Commedia in cui viene citata Verucchio – spiega la sindaca Stefania Sabba –. Questa prima iniziativa sarà seguita in estate da una serie di appuntamenti di vario genere: dalla mostra a fumetti in Rocca a un doppio incontro con l’autore in piazza Malatesta e a Villa Verucchio, una camminata narrante con Castiglioni e una serie di momenti di approfondimento storico e musicale arricchiti da piatti a tema e menu medioevali proposti dalle attività del capoluogo».

In occasione della Notte rosa, il 30 luglio, la voce recitante di Marco Moretti e le note di Rimini Classica riempiranno la Rocca Malatestiana insieme allo spettacolo dei fuochi d’artificio sul mare. A questo si aggiungono i “Canti all’amore nella Divina Commedia” (iniziativa itinerante per il paese a cura dell’associazione Fontana Viva in programma il 20 agosto) e “Inferno 2-step: viaggi danteschi” con i disegni sulla sabbia live di Massimo Modula che i Fratelli di Taglia proporranno al Museo Archeologico: dopo Iliade e Odissea, nel 2021 sarà protagonista la Divina Commedia.

I giovedì di luglio e agosto saranno dedicati alle famiglie grazie ai picnic in Rocca, mentre il venerdì ci saranno momenti di teatro, musica e burattini in un ricco programma all’aperto curato dai Fratelli di Taglia: ad alzare il primo sipario sarà Paolo Cevoli il 2 luglio in piazza Battaglini, poi la rassegna proseguirà fra la Rocca e il museo.

«Non mancheranno infine le canoniche visite guidate con attori nel borgo, mentre un appuntamento speciale con Daniel Lumera aprirà un ponte ideale con il Festival della gentilezza in programma fra il 6 e l’8 agosto a San Marino (Verucchio è stato insignito del ruolo di primo comune gentile della regione) e una serie di trekking fra storia e tradizione sulla via del vino e dell’olio faranno da apripista alla Festa del paniere che si chiuderà in una terza tappa lunga un fine settimana con i produttori del territorio» chiosa la sindaca Sabba.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui