Coronavirus, l’Ail Ravenna dona 50mila euro per infettologia

Coronavirus, l'Ail Ravenna dona 50mila euro per infettologia

RAVENNA. La sezione provinciale dell’Ail di Ravenna con sede operativa nell’unità di ematologia dell’ospedale Santa Maria delle Croci ha donato 50mila euro all’unità operativa di infettologia finalizzata all’acquisto di presidi e attrezzature mediche per sopperire all’emergenza covid-19. “Tale acquisto – spiega una nota – sarà dedicato in particolare ai pazienti oncoematologici che più degli altri sono ora in una situazione di rischio elevato a causa del loro già compromesso sistema immunitario, ma anche al personale del dipartimento di oncoematologia. Naturalmente in caso di bisogno il servizio andrà a coprire anche altri presidi dell’Ausl della nostra provincia come Lugo e Faenza”.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *