CORIANO. Un mix di emozioni invaderà il teatro CorTe di Coriano sabato 22 febbraio con lo spettacolo “Il giocattolaio”. In scena un duo d’eccezione: la corianese Andrea Delogu e Francesco Montanari. La coppia, nella vita come sul palcoscenico, racconterà la storia di un serial killer soprannominato “Il Giocattolaio” e di una giovane psicologa criminale. Al criminale è stato attribuito questo epiteto per un motivo: prende di mira le donne ma non le uccide…le trasforma in bambole viventi dopo averle lobotomizzate. Su questo misterioso caso sta indagando la giovane criminologa Maude, da poco traferitasi a Los Angeles. Una notte però un motociclista bussa alla sua porta per chiederle di poter usare il telefono. È qui che inizia il thriller psicologico e claustrofobico, un pendolo di ansia che oscilla nella testa della giovane ragazza… “è lui il giocattolaio o non è lui?”. Un testo in grado di indagare la capacità umana di manipolare il prossimo e la straordinaria attitudine delle persone a mentire, nonché l’inclinazione dell’essere umano a torcersi psicologicamente quando è mosso da forti emozioni soprattutto se si tratta di quelle più inconfessabili. Ingresso platea € 20, galleria € 15. Per prenotazioni tel. 329 9461660.

Argomenti:

coriano

corte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *