Ciclismo, alla Tirreno-Adriatico un arrivo sul Carpegna, la montagna di Marco Pantani

La Tirreno-Adriatico si arrampica sul Carpegna, la montagna di Marco Pantani. L’edizione 2022 della corsa dei due mari, in programma dal 7 al 13 marzo, è stata presentata questa mattina presso la sede della regione Marche e sabato 12 marzo sarà chiamato a scalare la vetta cara al Pirata nel corso della penultima tappa. «Il Carpegna mi basta», indimenticabile frase del Pirata negli allenamenti pre Giro, potrebbe essere anche lo slogan della Tirreno-Adriatico visto che il cippo tra Romagna e Marche dovrebbe essere la vetta più alta e la salita più dura della corsa.

Il percorso

Tappa 1 (07/3): Lido di Camaiore – Lido di Camaiore (13,9km, crono)
Tappa 2 (08/3): Camaiore – Sovicille (219km)
Tappa 3 (09/3): Murlo – Terni (170km)
Tappa 4 (10/3): Cascata delle Marmore – Bellante (202km)
Tappa 5 (11/3): Sfero – Fermo (155km)
Tappa 6 (12/3): Apecchio – Carpegna (213 km)
Tappa 7 (13/3): San Benedetto del Tronto – San Benedetto del Tronto (159 km)

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui