Cesena, una domenica senza 600 parcheggi per lo sciopero

Le incertezze che incombono sul futuro lavorativo degli 11 dipendenti della società “Parcheggi Spa” hanno bloccato per tutta la giornata di ieri l’accesso a quasi 600 posti auto in tre parcheggi strategici per il centro: i silos interrati e automatizzati alla Barriera (168 posti), quelli sotto piazzale Franchini, accanto al complesso “Cesena anni ’90” in zona Porta Trova (144 posti) e la struttura multipiano accanto al Caps, vicino al Ponte Nuovo (260 posti). È stato un disagio non da poco, visto il consistente afflusso di auto dirette verso il cuore della città, prevedibile nell’ultimo fine settimana prima del Natale. Però – tengono a sottolineare i lavoratori, che in passato non avevano mai avuto contenziosi sindacali con l’azienda – si è arrivati a questo punto, perché la situazione è veramente preoccupante. E la direzione dell’azienda controllata dal Gruppo Trevi è stata sorda alle richieste di fornire qualcosa di più di semplici rassicurazioni verbali generiche a proposito del destino dei lavoratori.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui