Cesena, cento cibi di strada in piazza tre giorni: partenza sprint – Gallery

Se il buon giorno si vede dal mattino, c’è da aspettarsi il pienone al Festival internazionale del cibo di strada. Diversi buongustai si aggiravano attorno agli stand in piazza della Libertà già durante l’inaugurazione, ieri, poco dopo mezzogiorno. L’immancabile taglio del nastro è stato affidato a Beatrice Giordani, figlia dell’indimenticabile Gianpiero, che è stato l’anima di quella kermesse. Al suo fianco, l’assessore Luca Ferrini e la neo-deputata Alice Buonguerrieri. In prima linea anche Graziano Gozi, direttore delle Confesercenti Cesenate, e insostituibili colonne del festival, come Maria Luisa Pieri. L’obiettivo degli organizzatori è raggiungere 100.000 presenze al termine delle tre giornate, confermando questa manifestazione, nata nel 2000 su idea di Andrea Pollarini, come la principale in Italia nel settore dello street food. Sono 24 le delegazioni giunte da varie parti d’Italia (precisamente, dalle regioni Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Marche, Puglia, Toscana e Sicilia) e dall’estero (Argentina, Cina, India, Messico, Perù, Thailandia) e quindi ci si può immergere in una spettacolare varietà di sapori, adatti per ogni palato. Sono un centinaio le differenti prelibatezze tra cui scegliere. Oggi ci si potrà abbuffare da mezzogiorno a mezzanotte, mentre domani gli stand chiuderanno alle ore 22.

Sono inoltre in programma eventi collaterali a volontà, da quelli all’insegna della cultura gastronomica alla novità dei giochi di strada in piazza Almerici. Questa mattina alle 11, il giornalista “gastronomade” Vittorio Castellani accompagnerà gli interessati alla scoperta dei “Panipuri”, palline fritte di pani roti, ripiene di una salsa speziata, e alle 18 la vera pizza napoletana, forse il piatto più iconico della cucina italiana, sarà presentata da un famoso pizzaiolo, Errico Porzio, in un appuntamento a cura di Slow Food. Domani protagonisti di questi “Incontri di gusto”, che si tengono all’esterno del bar “Amor” (ex bar “Roma”), saranno invece i Qotbane marrakchi del Marocco, spiedini speziati (ore 11) e la sempre amatissima cioccolata (ore 17).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui