Cesena, ancora vandali sulla statua di Alice

Non sono passati nemmeno due mesi dall’ultimo spregevole atto vandalico. Nemmeno due settane da quando l’artista l’ha minuziosamente riparata.

L’opera “Alice” sull’altalena che si trova ad abbellire il centro di Cesena è stata di nuovo oggetto di deturpamento da parte dei “soliti” vandali che l’hanno nuovamente presa di mira.

«A distanza di sole due settimane dalla riparazione e ricollocazione dell’opera “Alice” in Vicolo Stalle, si è ripetuto l’atto vandalico con la rottura delle corde dell’altalena. Provo delusione e amarezza. Questa volta però ho sentito il dovere di denunciare l’accaduto ai carabinieri».

A commentare l’accaduto su Facebook è stato ieri lo stesso artista Leonardo Lucchi che ha preso atto di quanto avvenuto non limitandosi a rendere pubblico il fatto ma procedendo anche a chiedere ufficialmente che vengano perseguiti gli autori.

L’ultima volta era successo a metà novembre. Con le aste di metallo che rappresentano l’altalena ed il “volo gioioso” della statua di Alice, che erano state staccate e rotte. Stessa dinamica di questa volta. Una statua che Lucchi aveva appena riparato e che non è la prima ad essere presa di mira in zona, visto che a poca distanza, tempo fa, era successo lo stesso anche agli equilibristi ed all’asta di metallo che caratterizza quell’opera. Non è escluso che anche questa volta la deturpazione possa essere avvenuta durante il weekend. La speranza è che le telecamere di sicurezza possano aver ripreso i vandali che così possano essere smascherati e chiamati a pagare il danno fatto all’estetica cittadina oltreché all’opera d’arte.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui