Cesena, ancora 3 settimane per riavere parte del viadotto Kennedy

La speranza di rivedere il viadotto Kennedy aperto assieme al ritorno a scuola di tutte le classi, ossia il 10 gennaio, è tramontata completamente. Nel bilancio tracciato prima di capodanno il sindaco Lattuca aveva affrontato l’argomento confermando quanto visibile a chi transita dalla zona. Il meteo attuale rallenta la presa delle installazioni e dilata l’esecuzione delle opere.

Ora c’è una nuova data ufficiosa. Che è quella del 31 gennaio. Fine del mese nel quale la speranza è quella di riuscire a riavere il ponte (ed il carico di traffico che normalmente supporta) in almeno un senso di marcia. Negli ultimi giorni dalla parte di via Assano del ponte è stato steso l’asfalto. Nella parte centrale del viadotto si sono iniziate a montare le barriere di protezione. Sul lato vicino all’hotel “Casali” si è messa mano alla realizzazione dei muretti che creeranno la ciclabile. La prossima settimana dovrebbe essere quella del termine completo dell’asfaltatura mentre già da questi giorni dovrebbero iniziare a vedersi montati nuovi cordoli e barriere nei tratti dove ci sono ancora a vista solo i ferri dell’armatura. Il viadotto Kennedy è chiuso dallo scorso 12 aprile. Nelle idee iniziali, poi afflitte dalla mancata reperibilità dei materiali, i lavori sarebbero dovuti terminare a settembre 2021.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui