Cesena: 23enne arrestato con più di mezzo chilo di hashish

Arrestato e trovato in possesso di più di mezzo chilo di hashish. I carabinieri della compagnia di Cesena hanno arrestato due sere fa un 23enne cesenate ed ora proseguiranno ad indagare per cercare di capire da dove provenisse quella droga ed a quale eventuale mercato fosse destinata.

Le manette sono scattate ai polsi diun incensurato residente in città. L’arresto è stato messo a segno la “serata della Befana” durante un servizio di controllo della città eseguito da personale del Nucleo Operativo radiomobile di Cesena. Le pattuglie impegnate stavano fermando vetture ad un posto di blocco quando hanno intimato l’alt all’auto del 23enne. Che è apparso innervosito dalla verifica che avrebbe dovuto subire che riguardava semplicemente la documentazione del veicolo e l’identità personale. Così i miliari hanno deciso di approfondire le ricerche sull’abitacolo trovando dell’hashish.

A quel punto il controllo dei carabinieri si è esteso a casa del 23enne. Dove è spuntata ancora una parte consistente dello stesso tipo di stupefacente. Alla fine sono stati sequestrati 565 grammi di hashish. Un quantitativo tale da non poter essere considerato congruo con l’uso personale di un consumatore.

Il giovane è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria e dopo una notte da recluso a disposizione del pubblico ministero Federica Messina ieri mattina è stato accompagnato davanti al giudice per le indagini preliminari Marco Mazzocco in tribunale a Forlì.

L’arresto è stato convalidato dopo che il 23enne (difeso dall’avvocato Isabella Castagnoli) si è detto pentito per l’accaduto. L’accusa a suo carico resta quella di detenzione ai fini di spaccio ed è stato liberato. Il processo per luisi terrà a fine gennaio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui