Cesena, 2 giugno: il programma degli eventi

In occasione del 76esimo anniversario dalla nascita della Repubblica Italiana, domani giovedì 2 giugno, come da tradizione, sarà riproposto alla cittadinanza il tradizionale concerto della banda città di Cesena che avrà luogo dalle ore 17 ai Giardini pubblici cittadini. 

A partire dalle ore 17 di giovedì 2 giugno, dopo il saluto del sindaco Enzo Lattuca, la banda musicale “Città di Cesena” eseguirà, in apertura, l’Inno di Mameli, e a seguire: “Jubilant” di  A. Ulrich; “Nabucco ouverture” di Giuseppe Verdi; “il Gladiatore” di R. Philippe; “Souvenir di Napoli” di M. Marzi; “The Clown” di Nino Rota; “Farandole da Arlesienne” di G. Bizet; De André for band F. Arrigoni; “Virginia” di J. de Hann; “Va pensiero” da Nabucco. Dirige il Maestro Jader Abbondanza. È possibile prendere parte all’evento liberamente e senza prenotazione.

Nella mattinata di domani inoltre, alle ore 10, l’Amministrazione comunale proporrà una passeggiata condotta dal professore Franco Spazzoli alla scoperta della storia e dell’arte di Palazzo Albornoz, sede del Comune di Cesena.

L’iniziativa intende celebrare la Festa della Repubblica nel compimento del 76esimo anno dal Referendum monarchia-repubblica e far conoscere il patrimonio storico e artistico di Palazzo Albornoz, “Casa Comune” dei cesenati.

La visita prevede una durata di 60-90 minuti e il seguente percorso: loggiato, atrio, scalone monumentale, salone del piano nobile, Sala Nera, ex Sala Giunta e Sala degli Specchi. Ritrovo alle ore 10 sotto il Loggiato, davanti all’ingresso principale. La partecipazione è gratuita e sarà aperta ad un massimo di 25 persone. Prenotazione obbligatoria presso l’Ufficio Turistico IAT Cesena (piazza del Popolo): 0547 356327 |iat@comune.cesena.fc.it.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui