Campigna, Valbonesi: “La montagna ha retto anche senza neve”

Le alte temperature dell’ultimo fine settimana hanno sciolto la neve e le certezze di una promettente stagione turistica invernale. Ma già nell’ultima nottata e nei prossimi giorni ci si aspetta che il manto bianco torni a ovattare il paesaggio, coprendo monti e piste da sci. «Nonostante il caldo, decisamente fuori stagione, abbia scombinato un po’ i piani – dice il sindaco di Santa Sofia Daniele Valbonesi – in montagna c’è stata gente anche per Capodanno. Abbiamo resistito. Certo – continua il primo cittadino di Santa Sofia, il comune che racchiude anche le località climatica di Campigna, dove si trovano gli impianti di risalita per accedere alle piste da sci – il meteo è determinante per la nostra stagione, e su questo purtroppo non possiamo influire». Determinata a realizzare una promozione turistica in piena regola, l’Amministrazione della cittadina in cima alla valle del Bidente ha stilato un programma con eventi e iniziative legate al Parco nazionale delle Foreste casentinesi declinate in base all’offerta della natura nelle quattro stagioni. Quella invernale, nominata Neve&natura, prevede «ciaspolate ed escursioni nei boschi – spiega il sindaco – ed è ovvio che l’ideale è avere giornate fredde ma assolate, che possano consolidare lo strato di neve necessario per sciare o ciaspolare».

Gli appuntamenti

Tra gli appuntamenti di Neve&Natura si segnala la novità di quest’anno. Si tratta di “Chi ha paura del lupo cattivo?” in programma per sabato 15 gennaio con un breve incontro dedicato al lupo che si svolgerà nel centro visite di Santa Sofia, prima del trasferimento a Campigna per una escursione. In programma ci sono anche i corsi di introduzione allo sci alpinismo e allo sci di fondo, a cui si aggiungono appuntamenti fissi come il 5° Winter trail di Campigna, in programma il 13 febbraio, il 28esimo raduno sci alpinistico della Campigna, previsto per il 27 febbraio. La stagione invernale si chiuderà con le dimostrazioni di sleddog e il “matrimonio” tra mare e monti, con i pescatori di Bellaria Igea Marina, in provincia di Rimini, che cucineranno sulle piste da sci. Evento, questo, previsto per il 6 marzo.


Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui