Calcio C, Imolese: mirino sull’esterno d’attacco Kevin Piscopo

Nessuna novità dai tamponi. Non accenna a spegnersi il focolaio nell’Imolese che, dal giro di tamponi di ieri, non ha avuto negativizzazioi né di giocatori né di componenti dello staff: al Bacchilega, quindi, Fontana e gli altri giocatori negativi continuano a lavorare con la rosa a disposizione dell’allenatore rossoblù che è stata rimpolpata dai 2005 della Berretti.
Un inizio di gennaio tutt’altro che sereno per un’Imolese che lavora anche sul mercato: in questi primi giorni i sondaggi si susseguono senza però arrivare alla chiusura di trattative come quella che porterà De Sena alla Pro Sesto, chiudendo di fatto la porta a Stanco che era stato accostato alla società lombarda. Oltre a Stanco, altri giocatori che il direttore sportivo Martone cercherà di cedere sono Siano, Sall e Belloni, che potrebbe rientrare al Pescara che poi lo girerebbe ad un’altra società.
L’attenzione di Martone è sugli attaccanti ed in tal senso un nome che farebbe al caso dell’Imolese è quello di Kevin Piscopo, esterno offensivo classe ’98 che l’Empoli ha prestato la scorsa estate alla Spal. Fra i profili degli esterni d’attacco in uscita, fra i nomi accessibili c’è anche quello di Andrea Zini, attaccante classe ’98 del Latina e gemello di Alessio, difensore centrale che giocò nell’Imolese da gennaio a marzo 2018 prima di infortunarsi al menisco.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui