Calcio C, diretta Entella-Cesena 3-1 finale (rivivi il live)

ENTELLA-CESENA 3-1

ENTELLA (4-3-2-1): Borra; Cleur, Coppolaro, Chiosa (25′ st Silvestre), Barlocco (41′ st Barlocco); Di Cosmo, Paolucci, Karic; Capello (25′ st Morosini), Merkaj (41′ st Pavic); Lescano (34′ st Magrassi). In panchina: Paroni, Bruno, Alesso, Schenetti, Macca, Lipani, Meazzi. Allenatore: Gennaro Volpe.

CESENA (4-3-2-1) Nardi; Candela (22′ st Brambilla), Mulè, Ciofi, Favale (32′ st Tonin); Ardizzone, Steffè, Ilari (32′ st Munari); Caturano (41′ st Berti), Pierini (22′ st Zecca); Bortolussi. In panchina: Fabbri, Benedettini, Adamoli, Gonnelli, Pogliano, Missiroli, Rigoni. Allenatore: William Viali.

ARBITRO: Marini di Trieste

RETI: 29′ pt Merkaj, 45′ pt Pierini, 13′ st Lescano, 29′ st Merkaj

AMMONITI: Caturano, Ciofi, Silvestre

NOTE: angoli 6-4

Vittoria meritata dell’Entella contro un Cesena spento e piegato da un avversario di esperienza e qualità.

50′ st Finisce qui: l’Entella supera 3-1 il Cesena

50′ st Botta di Morosini da fuori e Nardi alza in corner

48′ st Cesena che prova ad attaccare, ma l’Entella si difende con ordine. Tiro di Bortolussi e blocca Borra

46′ st Botta dalla distanza di Di Cosmo, Nardi si distende e manda in angolo

45′ st Saranno 5 i minuti di recupero

44′ st Zecca a terra dopo uno scontro fortuito con Borra in uscita. Tutto ok dopo l’intervento dei sanitari.

42′ st Dentro Berti per Caturano nel Cesena

38′ st Bortolussi sfonda in area e tira, gran risposta di Borra in angolo

35′ st Magnifica parata di piede di Nardi su tiro a botta sicura di Magrassi

34′ st Ripartenza dell’Entella e Morosini calcia fuori il possibile 4-1

32′ st Nel Cesena dentro Tonin e Munari per ilari e Favale

29′ st Tris Entella: splendida apertura di Morosini, cross di Di Cosmo da destra e Merkaj in scivolata fa 3-1

28′ st Batte Ardizzone e Borra respinge di pugno, poi Steffè nel cuore dell’area tira in bocca al portiere

27′ st Silvestre abbatte Zecca, punizione dai 22 metri per il Cesena

25′ st Per l’Entella dentro Silvestre e Morosini per Chiosa e Capello

25′ st Steffè se ne va in dribbling e appoggia per Ardizzone: tiro fuori dai 20 metri

22′ st doppio cambio del Cesena: dentro Brambilla e Zecca per Candela e Pierini. Steffè scende al ruolo di terzino destro

22′ st Tiraccio da 40 metri altissimo di Ciofi

21′ st Cesena non pervenuto in attacco nella ripresa

18′ st Entella vicina al tris con la girata di poco fuori di Lescano

13′ st Raddoppio dell’Entella: Steffè sbaglia l’appoggio e Di Cosmo lancia Lescano che con un rasoterra infila Nardi

13′ st Magnifica parata di Nardi che toglie dall’angolino la palla dopo il tiro di Lescano

12′ st Ripresa sulla falsariga del primo tempo: gara molto tattica e poco spettacolare

9′ st Il capitano bianconero torna in campo

8′ st Caturano a terra dopo un duro contrasto con Paolucci, viene portato a spalla a bordo campo dai sanitari

6′ st Entella molto aggressiva alla ricerca del gol e gara che torna spigolosa

Lo striscione esposto dai tifosi del Cesena

3′ st Provvidenziale anticipo di Mulè su Merkaj al limite dell’area

1′ st Tiro-cross di Steffè, blocca Borra

1′ st Si ricomincia. Palla al centro battuta dal Cesena

Cesena che ha rivalutato in extremis un primo tempo complicato contro un avversario solido ed esperto che lo ha messo a lungo in difficoltà.

46′ pt Finisce il tempo: squadre al riposo e Cesena che ha rivalutato alla fine un brutto primo tempo

45′ pt pareggio del Cesena: Caturano allarga il gioco con saggezza e qualità: magnifico cross da sinistra di Favale e Pierini insacca di testa

43′ pt Favale ci prova dalla distanza, palla fuori di poco alla sinistra di Borra

40′ pt giallo a Ciofi che trattiene Merkaj per la maglia

37′ pt ammonito Caturano per una brutta entrata a metà campo su Capello. Cesena confusionario e nervoso

34′ pt Ilari invoca un rigore dopo un tentativo acrobatico a vuoto nell’area dell’Entella

33′ pt Merkaj prova una coraggiosa rovesciata in area nettamente fuori

31′ pt Entella che insiste e continua a spingere, Cesena troppo passivo

29′ pt Entella in vantaggio: cross da destra di Capello e Merkaj in tuffo di testa segna punendo la blanda difesa di Candela

27′ pt Cesena pericoloso, con un angolo da sinistra di Pierini respinto col brivido da Borra

26′ pt Bianconeri poco creativi e incisivi in avanti in una gara combattuta e piena di falli

23′ pt Cesena costretto a fare gara difensiva

21′ pt Entella che prova a spingere affidandosi all’estro di Merkaj e Capello

18′ pt Gara per il momento tutt’altro che spettacolare

16′ pt Fallo di Coppolaro su Bortolussi e punizione per il Cesena dallo spigolo sinistro dell’area: tiro di Pierini sulla barriera

13′ pt Entella che fa la partita e Cesena per ora sulla difensiva

11′ pt Ecco il Cesena in avanti: cross di Ilari di sinistra ma fallo in attacco in area di Bortolussi

10′ pt Incursione a sinistra di Merkaj, palla che muore sul fondo

8′ pt Cesena che per ora non riesce a imbastire azioni degne di nota

5′ pt Karic dalla distanza con un rasoterra, blocca Nardi

4′ pt Entella molto aggressiva e Cesena per ora sulla difensiva

1′ pt Merkaj subito al tiro, Nardi blocca il rasoterra

1′ pt Si parte, palla al centro battuta dall’Entella

Circa un centinaio i tifosi del Cesena nel settore ospiti. La squadra di Viali giocherà in maglia nera e pantaloncini neri

Nel piccolo stadio di Chiavari il clima è gradevole con 14 gradi, ma con qualche nuvola in arrivo

Nell’Entella Magrassi e Morosini partono dalla panchina, in avanti Lescano e Merkaj supportati da Capello.

Viali sceglie l’ex Ardizzone e Steffè dal primo minuto a centrocampo, panchina per Rigoni e Missiroli.

L’Entella, reduce da sei risultati utili (3 vittorie e 3 pareggi), cerca quella vittoria che le permetterebbe di ricucire in parte il gap dalla terza della classe. Il Cesena, che è in striscia da 9 giornate (6 vittorie e 3 pareggi), per restare aggrappato alle due favorite Reggiana e Modena e per mantenere, o, perché no, aumentare il vantaggio sul gruppone che ora insegue a 9 punti. A Chiavari, alle ore 14.30, è in programma un Entella-Cesena che si preannuncia tutt’altro che banale. Anche perché, oltre ad essere in un ottimo periodo, l’Entella in casa è imbattuta e il Cesena in trasferta è, per media punti, la seconda squadra migliore d’Italia dietro l’Atalanta e lontano dal Dino Manuzzi non perde da marzo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui