Calcio C, diretta Cesena-Torres 1-1 finale (rivivi il live)

CESENA-TORRES 1-1

CESENA (3-4-1-2): Lewis; Ciofi, Prestia (30′ st Mercadante), Celiento; Zecca (5′ st Adamo), Bianchi, De Rose (30′ st Chiarello), Calderoni; Saber; A.Ferrante (11′ st Corazza), S. Shpendi (11′ st Udo). In panchina: Tozzo, Pollini, Kontek, Lepri, Bumbu, Brambilla, Francesconi. Allenatore: Michele Napoli (Domenico Toscano squalificato).

TORRES (4-4-2): Garau (30′ st Salvato); L. Ferrante, Dametto, Antonelli, Girgi; Campagna (21′ st Lisai), Gianola, Lora, Liviero; Diakite (34′ st Masala), Ruocco. In panchina: Salvato, Carboni, Heinz, Lombardo, R.Pinna, Suciu, S.Pinna, Tesio, Bonavolontà, Sanat, Carminati. Allenatore: Alfonso Greco.

ARBITRO: Centi di Terni

RETI: 18′ st Ruocco, 49′ st Udoh

AMMONITO: L. Ferrante, Gianola, Saber, Ciofi, Diakite, Adamo, Lora, Girgi

ESPUSI: 34′ st Gianola per doppia ammonizione, 50′ st Liviero per gioco violento.

NOTE: Spettatori 6.907 (1.295 paganti e 5.612 abbonati). Angoli: 6-4 per la Torres.

60′ st. Finisce qui dopo 9 minuti e mezzo di recupero: 1-1 al Manuzzi

50′ st. Liviero abbatte Udoh a metà campo: espulso e Torres in 9

49′ st. Pareggio del Cesena: Udoh raccoglie l’assist di Saber e insacca di sinistro.

48′ st. Giallo a Girgi che abbatte Corazza sulla trequarti.

45′ st. Saranno ben 9 i minuti di recupero: un record

45′ st. Angolo di Calderoni e colpo di testa impreciso di Celiento.

42′ st. Il Cesena prova a spingere ma sembra inoffensivo

38′ st. Udoh se ne va a destra e serve Chiarello: tiro masticato e inoffensivo dal limite

34′ st Espulso Gianola per un contatto proibitc con Corazza a metà campo: Torres in dieci

30′ st. Doppio cambio nel Cesena: fuori Prestia e De Rose, dentro Mercadante e Chiarello. Nella Torres Garu non ce la fa ed entra Salvato. Si sono persi più di 4 minuti.

28′ st. Cross di Saber e testa fuori di Udoh: Garau si accascia a tera per i crampi e scoppia una rissa tra giocatori: ammoniti Lora e Adamo

25′ st. La Torres ci prova con Lisai: tiro alto di poco dai 20 metri

23′ st. Corazza per Udoh: rasoterra deviato in angolo

21′ st. Cross da destra di Adamo, testa fuori di Udoh.

18′ st. Torres in vantaggio: Lewis non esce e si incarta con Prestia che gli voleva appoggiare la palla di testa: Ruocco segna a porta vuota. Incredibile errore di Lewis.

14′ st. Bella azione della Torres e rasoterra fuori di Gianola.

12′ st. Giallo a Diakite per fallo da dietro sull’arrembante Adamo.

11′ st Nel Cesena dentro Udoh e Corazza per Shpendi e Ferrante

10′ st. Torres più brillante in campo

5′ st. Nel Cesena dentro Adamo per Zecca

3′ st. Angolo Torres e colpo di testa alto di Antonelli. Cesena molto spento.

2′ st. Prestia graziato per fallo non visto su Ruocco lanciato a rete.

1′ st. Ripreso il gioco.

E’ stato intanto effettuato il sorteggio di Coppa Italia: il 5 ottobre si gioca Cesena-Fermana.

45′ pt. Finisce qui un primo tempo in cui il Cesena ha giocato piuttosto male, fallendo però due clamorose palle-gol con Celiento e Calderoni.

40′ pt. Ennesimo fallo di Celiento su Diakitè, che sta giocando un super primo tempo

35′ pt. Altro pasticcio di Celiento al limite: l’ex barese è poi fortunato a respingere il tiro di Liviero dai 12 metri

34′ pt. Ciofi si aggrappa alla maglia di un Liviero molto frizzante: giallo giusto.

33′ pt. Altra occasione cestinata dal Cesena, con Garau che esce sui piedi di Stiven Shpendi. Palla a Ferrante che libera Calderoni, che dai 15 metri con la porta spalancata alza in curva. Incredibile

32′ pt. Calderoni sbaglia un cross, Celiento passa a Ruocco che scatta in contropiede e serve Gianola ai 20 metri: destro a giro fuori di poco, ma brivido

29′ pt. Calcia Liviero e Prestia di testa devia in corner

28′ pt. Splendido recupero di Saber, che ruba palla a Liviero al limite. Centi vede un fallo inesistente e concede fallo ai 18 metri e ammonisce Saber.

25′ pt. Stiven Shpendi vince contrasto sulla trequarti con Dametto, ma poi pasticcia e perde la maniglia del pallone al limite dell’area

22′ pt. Cross di Zecca deviato in angolo da Girgi. E’ il primo per i bianconeri. Va Calderoni: Celiento a 4 metri dalla porta vuota si divora il gol del vantaggio. Occasione pazzesca. Palla fuori.

19′ pt. Ancora Saber per Ferrante, pescato in fuorigioco

18′ pt. S’accende Saber, che lancia Alexis Ferrante, il cui sinistro in corsa da posizione defilata si alza sopra la traversa. Ammonito Gianola per il fallo su Saber successivo allo scarico

17′ pt. Cesena piuttosto spento, sulle gambe e sempre in ritardo sulle seconde palle. La Torres è molto più reattiva

15′ pt. Il Cesena per la prima volta sorprende la linea della Torres, ma Saber cerca il contatto da rigore con il portiere Garau anziché cercare la porta. Controllo impreciso e palla sul fondo.

14′ pt. Partita bloccatissima. Campagna prova a sorprendere Lewis da 30 metri: il portiere blocca sereno

12′ pt. Il primo tiro del match è un destro svirgolato di Bianchi dai 20 metri che finisce lontanissimo dai pali.

11′ pt. Ammonito Lorenzo Ferrante per un intervento su Calderoni che aveva già scaricato palla.

9′ pt. Ennesimo errore di Zecca in palleggio, contropiede Torres fermato dall’ottima lettura di De Rose.

6′ pt. Pasticcio di Prestia sul rilancio dalle retrovie. Corner per la Torres. Zecca mette di nuovo oltre il fondo e ora arriva un terzo corner consecutivo. Il Cesena allontana a fatica

5′ pt. La Torres è molto aggressiva e lavora bene sulle linee di passaggio: finora il Cesena sta faticando ad avanzare.

2′ pt. Saber conquista fallo sulla trequarti sinistra offensiva. Il Cesena anziché crossare la muove, con Zecca che rischia di lanciare il contropiede dei sardi, disposti con un 4-4-2 molto compatto.

1′ pt. Partiti.

Anche uno striscione polemico contro l’orario di gioco nella curva Mare decisamente vuota

Dopo la prima vittoria stagionale nel derby di Rimini, il Cesena torna in campo al Manuzzi (ore 18) per ospitare la Torres. Tra i bianconeri squalificati Coccolo in difesa e anche il tecnico Toscano, sostituito in panchina dal vice Michele Napoli. Out gli infortunati Albertini e Cristian Shpendi. Il tecnico del Cesena cambia qualcosa. Intanto in difesa gioca Celiento, e non Mercadante, al posto di Coccolo. Centrocampo confermato in toto mentre davanti Stiven Shependi parte al fianco di Alexis Ferrante, con Corazza in panchina. Tante novità nella Torres, a partire dal modulo, che sarà 4-4-2, con Jionathan Campagna, lo scorso anno al Ravenna e nel 2017-2018 transitato dalle giovanili del Cesena (era arrivato in prestito dal Cattolica, fece due presenze nell’Under 17), esterno sinistro di centrocampo e Girgi esterno destro. In porta fuori il ventunenne Salvato e dentro il 39enne Garau. In curva Ferrovia prendono posto ora 59 tifosi sardi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui