Bimbi di Ravenna al corteo per la Strage di Bologna e contro Tav

BOLOGNA. A sfilare a Bologna in occasione dell’anniversario della Strage di Bologna c’era anche un gruppo di bambini e ragazzi di Ravenna. Come riportato nella tarda mattinata di venerdì da un’agenzia Dire, lungo via Indipendenza, tra le bandiere che sventolavano in corteo spiccava quella nera e rossa antifascista portata con fierezza da Samuele, di 17 anni. E’ uno dei coordinatori de “Le pecore nere”, centro estivo che a Ravenna promuove valori e buone pratiche nel nome della democrazia cercando di trasmetterli ai piu’ piccoli. “Noi educatori abbiamo tra i 16 e i 20 anni, mentre i ‘nostri’ bambini vanno dai 7 ai 14 – spiega – oggi li abbiamo portati per il secondo anno a Bologna perché vogliamo fare capire non solo quello che è successo ma anche la distinzione tra bene e male. Poi sarà ognuno di loro a decidere con la propria testa”. ‘Le pecore nere’, ad esempio, hanno fatto tappa anche in Val di Susa alle manifestazioni contro la costruzioni della Tav e, come assicura Samuele, “i bimbi capiscono proprio tutto quello che succede nella nostra società”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui