Bellaria, moria di pesci al lago del Gelso

Moria di pesci al lago del Gelso: è giallo a Igea Marina. L’assessora all’Ambiente: «Impianti di ossigenazione e valvole perfettamente funzionanti». Una triste scoperta attendeva gli appassionati di pesca che d’abitudine si riversano sulle rive del lago che sorge nel polmone verde igeano. Nel dettaglio, l’episodio si è verificato lo scorso weekend, quando sono state ritrovate decine e decine di pesci senza vita. Un fenomeno che ha interessato in particolar modo i pesci gatto americani che con altre specie ittiche popolano le acque. Le loro carcasse si sono accumulate lungo le sponde a ridosso dei canneti, sprigionando un odore acre. Ancora tutta da scoprire la causa mentre il Comune è già al lavoro per cercare di capire quanto sia avvenuto. Spiega l’assessora all’Ambiente Adele Ceccarelli: «Al riguardo sono in corso accertamenti da parte degli uffici che si sono attivati presso Arpa per effettuare le analisi». Ed aggiunge: «Ad un primo esame sembra un fenomeno circoscritto. Gli impianti di ossigenazione e le valvole sono funzionanti e quindi è abbastanza incomprensibile». Per tutelare l’ecosistema del parco, già nel settembre 2021, l’Amministrazione aveva deciso di acquistare due macchinari ad hoc, per non rischiare che il laghetto fosse sprovvisto di ossigeno per lunghi periodi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui