Basket, gli Aviators Lugo si assicurano Alessandrini e Ravaioli

LUGO, 21 LUGLIO 2021 – Continuano a Lugo i lavori di allestimento della nuova squadra che affronterà il prossimo campionato con l’inserimento di Nicola Alessandrini e Riccardo Ravaioli, due elementi che già in passato avevano calcato il parquet lughese. Per Alessandrini sarà un ritorno dopo un anno lontano da Lugo mentre per Ravaioli trattasi in realtà di una riconferma in quanto solo un infortunio lo aveva tenuto lontano dal gioco nella scorsa stagione.

Come al solito è coach Casadei a presentare le caratteristiche dei ragazzi biancoverdi che con molta convinzione ha rivoluto a Lugo dichiarandosi inoltre enormemente felice di poter riprendere il discorso interrotto due anni fa affermando che <con Ravaioli ho un rapporto che ci lega da anni e ho pensato subito a lui quando ho deciso di volere in squadra uomini oltre che giocatori. Riccardo mi dà garanzie sotto tutti i punti di vista, è un ragazzo che ha talento e numeri nelle mani, grande mentalità ed è un esempio per spirito di sacrificio, intensità e voglia di stare in palestra>.

Continua Casadei parlando di Nicola Alessandrini nel quale vede il <classico esempio di esterno moderno capace di ricoprire due ruoli, con talento nelle mani e capacità di produrre sia per lui che per i compagni. Nella precedente esperienza a Lugo non gli è stato permesso di esprimersi appieno ma sono contento di averlo nuovamente a disposizione perché sono convintissimo che Nicola possa calarsi appieno nella realtà di Lugo in quanto ragazzo molto volenteroso, solare e ottimo compagno di squadra>.

Sono poi i diretti protagonisti a commentare con Nicola Alessandrini che si dichiara felicissimo del ritorno a Lugo <in una società che mi ha già accolto a braccia aperte e che mi ha fatto sentire a casa fin dal primo giorno. Non vedo l’ora di tornare in palestra a lavorare insieme ai vecchi e ai nuovi compagni in quanto mi aspetto una stagione molto stimolante. Saremo pronti a giocarcela con tutti senza mollare neanche un centimetro con la speranza che i nostri tifosi possano tornare a sostenerci>.

Riccardo Ravaioli esordisce affermando che <in questo momento non potevo fare scelta migliore e devo dire che quando Casadei mi ha contattato per capire in che condizioni fossi inconsciamente avevo già deciso. Questo perché Marcello è prima di tutto una persona e poi un allenatore che stimo tantissimo perché infonde nei giocatori grande fiducia e serenità. Inoltre mi ha fatto capire da subito che ero una sua prima scelta e senza alcuna riserva.

Per quanto riguarda lo stop, attualmente sono in buone condizioni e sto lavorando per farmi trovare pronto per affrontare la prossima stagione come sempre al massimo delle mie potenzialità e cercando di trasmettere qualcosa ai più giovani, come la fame e la voglia di andare oltre i propri limiti>.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui