Appello anche da San Marino: "difendiamo la libertà di stampa"

Ven 3 Maggio 2019
Erika Nanni


SAN MARINO. «In questa giornata rendiamo omaggio a tutti coloro che ancora pagano con la vita il loro voler essere testimoni diretti della realtà». In occasione della giornata mondiale della libertà di stampa, celebrata oggi in tutto il mondo, Nicola Selva e Michele Muratori, Capitani reggenti in carica, rendono omaggio a chi, «per poter informare correttamente ed esercitare un indispensabile compito di inchiesta e di denuncia, si spinge anche nei luoghi di maggior rischio e pericolo».  
Anche la Repubblica di San Marino, infatti, aderisce alla ricorrenza istituita nel 1993 dall’Assemblea generale delle Nazioni unite, facendo seguito a una risoluzione dell’Unesco, per richiamare l’attenzione sul rispetto della libertà di opinione e di ricevere o comunicare informazioni e idee, senza limiti di frontiera e senza ingerenza delle autorità pubbliche.

Diritti fondamentali, sanciti, come ricordano i Reggenti, dall’articolo 19 della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo e dall’articolo 10 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali.  
I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Tag:

,

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *