Alluvione del 2015 in Valmarecchia: rinvio a giudizio per inondazione

Mer 11 Settembre 2019 | Andrea Rossini


Alluvione del 2015 in Valmarecchia: rinvio a giudizio per inondazione

Mon 16 September 2019 | Andrea Rossini

RIMINI. Il giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Rimini, Benedetta Vitolo, ha disposto ieri il rinvio a giudizio degli imputati coinvolti nell’inchiesta sull’alluvione che tra il 5 e il 6 febbraio 2015 colpì una fetta consistente del territorio riminese e in particolare i territori comunali di Santarcangelo e Bellaria Igea Marina. La prima udienza, che si terrà davanti al Collegio, è stata fissata per il 13 maggio 2020, a più di cinque anni da quell’ondata di maltempo che mise perfino a rischio la vita di alcuni cittadini, sommersi dall’acqua mentre si trovavano in casa. Finiranno a giudizio, tra gli altri, gli ingegneri e funzionari regionali Mauro Vannoni, responsabile del servizio sicurezza del territorio e protezione civile e Fiorenzo Bertozzi (Servizio Area Romagna). Archiviata la parte riguardante quanto accaduto a Santarcangelo (a parte alcuni episodi di falso), dovranno rispondere, in particolare, di inondazione colposa per l’esondazione della sponda sinistra dell’Uso a Bellaria.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Quanto voteresti questa pagina?

Clicca sulla stella per votare

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Tag:, , , ,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *