A Imola posata la prima pietra del nuovo stabilimento di TeaPak

Ven 5 Luglio 2019 | Redazione Web


A Imola posata la prima pietra del nuovo stabilimento di TeaPak

Sun 21 July 2019 | Redazione Web

IMOLA. Con la posa della prima pietra si è aperto il cantiere per la realizzazione della nuova sede di TeaPak, interamente affidata alla business unit engineering di Cefla. Lo stabilimento sorgerà nella zona industriale di Imola (fra via Gambellara e via Bicocca). Qui Cefla opera in veste di general contractor, ossia come referente generale per l’intero progetto: dall’edificazione degli stabilimenti (con la direzione del cantiere e la supervisione dei lavori che saranno eseguiti da Cims e Cti) alla progettazione e installazione di impianti di ultima generazione per la fornitura di energia elettrica, meccanica, trattamento aria, distribuzione acqua e impianti speciali antincendio.

{"autoplay":"true","autoplay_speed":3000,"speed":300,"arrows":"true","dots":"true"}

Il nuovo stabilimento produttivo di TeaPak, azienda imolese che dal 2001 è la sede europea per la miscelazione, l’imbustamento e l’impacchettamento delle tisane prodotte a marchio Yogi Tea, multinazionale con sedi direzionali negli Stati Uniti e in Germania, avrà uno sviluppo, in questa prima fase, di 12 mila metri quadrati suddivisi in tre zone (produttiva, uffici e impiantistica) e in aree esterne per la viabilità. L’investimento totale è stimato in 25 milioni di euro, per gli edifici, l’impiantistica e l’installazione di macchine industriali d’avanguardia tutte provenienti dalla nostra Packaging Valley. La nuova sede permetterà, nella prima fase, un raddoppio dell’attuale produzione, che nel 2018 ha superato i 40 milioni di confezioni, con 578 milioni di bustine.

Una volta arrivati a pieno regime si prevede di quadruplicare la capacità produttiva.

Condividi su Facebook    Condividi su WhatsApp

,

,

,

,

Scrivi un commento...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *