A Gambettola bando da centomila euro per sostenere le imprese

La Giunta di Gambettola ha approvato il nuovo bando per la concessione di contributi alle imprese e negozi di Gambettola che hanno subito le restrizioni e le chiusure dovute al periodo di lockdown. Vengono messi a disposizione 100.000 euro che saranno distribuiti con il nuovo bando attivo da oggi, martedì 19 ottobre . Si tratta del Fondo Ripresa, che si aggiunge ai fondi SoStegno messi a disposizione delle attività di Gambettola per ben tre tranche, di cui la terza fase, il Fondo Sostegno tris, è ancora in corso.

Con il Fondo Ripresa si andrà a sostenere le seguenti tipologie di beneficiari: ristorazione, abbigliamento, calzature, accessori, commercio non alimentare, agenzie di viaggio, cinema, cura della persona (parrucchieri, estetica, tatuatori), commercio ambulante non alimentare, palestre e infine associazioni sportive che gestiscono impianti comunali.

Per accedere a questo bando non sarà necessario il requisito di calo del fatturato e i beneficiari potranno essere anche coloro che hanno avuto il contributo sui bandi fondo SOStegno già effettuati. Il contributo per ciascun beneficiario non potrà essere superiore a 2.000 euro.

“Nel bilancio 2021 abbiamo messo a disposizione delle imprese del nostro territorio 150.000 euro che sono stati suddivisi in due tranche – dichiara il Vice Sindaco e assessore al Bilancio e Sviluppo Economico Marcello Pirini – Il Fondo SOStegno TRIS, dotato di 50.000 euro, e il Fondo Ripresa di 100.000 euro. Riteniamo infatti opportuno dare una risposta anche a quelle aziende che hanno saputo far fronte alla crisi reinventadosi e cercando di limitare i danni e che l’anno scorso non avevano i requisiti per ottenere il contributo. Auspichiamo che anche queste risorse possano essere distribuite in quanto il piccolo commercio e l’artigianato di servizio costituisce l’ossatura portante della nostra economia ed ha un valore fondamentale per la tenuta del nostro tessuto sociale. Tutte le imprese rientranti nelle caratteristiche individuate potranno partecipare al bando a prescindere dal fatto che abbiano avuto contributi nei bandi precedenti”.

“Con questo nuovo intervento a favore dell’economia locale intendiamo dimostrare il nostro sostegno alle aziende gambettolesi. – conclude il sindaco Letizia Bisacchi – I contributi erogati finora e le agevolazioni comunali per la TARI ed per le imposte di utilizzo del suolo pubblico hanno aiutato le aziende ed i negozi ad affrontare le difficoltà legate all’emergenza Covid-19. Questi interventi sono stati ampiamente apprezzati ed hanno creato un tessuto economico più forte facendo sì che il nostro centro storico reagisse alla crisi, mantenendo la sua attrattività e vitalità” .

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui