Lunedì 21 Agosto 2017 | 21:46

La prova simpatia di Riccione

Candidato sindaco del M5s canta al confronto coi rivali

Andrea Delbianco si esibisce con "Il cielo in una stanza" e tutto il pubblico gli fa il coro

RICCIONE. In duetto con Beppe Grillo farebbe un figurone... Domenica sera al confronto con gli altri quattro candidati a sindaco della città di Riccione Andrea Delbianco (M5s) è stato l'unico a trovare il coraggio di cantare nella "prova simpatia". "Ho accettato la sfida di fare il sindaco, figuriamoci se non accetto quella di cantare una canzone". Il quarantenne consulente finanziario ha scelto di lanciarsi in "una canzone che mi fa sognare e che vorrei facesse sognare tutta la città", "Il cielo in una stanza" di Gino Paoli. Cantando a cappella è riuscito a coinvolgere quasi tutto il pubblico presente nonostante fosse in gran parte a lui ostile. Al momento del ritornello, quasi fosse un artista navigato, ha lasciato la voce al pubblico e la sua performance si è conclusa con un applauso, forse l'unico della serata, che ha abbracciato tutto l'arco costituzionale. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000