Lunedì 05 Dicembre 2016 | 13:31

CESENATICO

Torna in mare davanti agli studenti

In 150 hanno assistito alla liberazione di una tartaruga

CESENATICO. Di nuovo libera di prendere la strada del mare. Circa 150 allievi, accompagnati dai loro insegnanti delle scuole elementari e medie di Cesenatico hanno partecipato a un’iniziativa sulle tartarughe marine (Caretta caretta, nome scientifico della specie più diffusa in Adriatico). L’iniziativa rientra tra le attività del programma Camp (Coastal area management programme) sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna e dal ministero dell’ambiente. Recenti studi hanno quantificato la presenza delle tartarughe marine in Adriatico: i suoi effettivi sarebbero compresi tra 50mila e 70mila esemplari. Più della metà si troverebbero nell’alto Adriatico, dove è più facile trovare per loro il cibo. «Un mare generoso che soddisfa le loro esigenze alimentari - ha spiegato il presidente del Centro ricerche marine, Attilio Rinaldi ai ragazzini -, dove i fondali sono poco profondi e dove poter trovare abbondanti  presenze di granchi e molluschi e, nelle acque prossime alla superficie, meduse, per loro una vera leccornia, soprattutto per i giovani di questa specie».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000