Mercoledì 27 Luglio 2016 | 03:46

Più letti oggi

Forlì

TERRORE A MONACO

«Siamo scappati rifugiandoci in un negozio»

«Siamo scappati rifugiandoci
in un negozio»

di GAETANO FOGGETTI

FORLÌ. Drammatico il racconto del forlivese Gian Luca Bosi, molto noto in città nelle sue vesti di gestore del pub “X-Ray” in via Bertini, che - in questi giorni in vacanza con la famiglia a Monaco di Baviera in Germania - ieri pomeriggio si è trovato poco distante dal luogo dell’attentato terroristico nel centro commerciale del quartiere Moosach, nel quale hanno perso la vita diverse persone e sulla cui natura ancora non è possibile fare precise ipotesi.

Forlì

SORPRESA AL CAMPUS

Laurea del figlio, Philippe Leroy a Forlì

Laurea del figlio, Philippe Leroy a Forlì

Il celebre attore, oggi 86enne, ha attirato l'attenzione di tutti ieri mattina

di ENRICO PASINI

FORLÌ. Ha interpretato un centinaio tra film e serie televisive di successo, ma quando ieri si è presentato a Forlì entrando al Campus universitario con la stessa emozione dipinta sul volto di altre decine di padri come lui, chiunque ne abbia intercettato lo sguardo non ha potuto non vederlo per come è rimasto scolpito nell’immaginario collettivo: i lunghi baffi, il grande cappello in testa e una sigaretta perennemente accesa tra le labbra. Gli “stilemi” che hanno fatto di Yanez de Gomera un mito tanto quanto il suo fedele compagno di avventure, Sandokan.

Forlì

FIAMME NELLA NOTTE

Cooperativa agricola distrutta dal rogo

Cooperativa agricola distrutta dal rogo

Incendio scoppiato nella notte alla Sapore di Romagna di Roncadello, ora sotto sequestro. Aperte tutte le ipotesi

FORLÌ. Un’azienda distrutta. Due capannoni divorati dalle fiamme, e con loro gran parte dei macchinari, tre camion, muletti, celle frigorifere. Un danno che, secondo una prima stima raccolta dai carabinieri di Forlì che stanno ricostruendo l’accaduto in stretta collaborazione con i vigili del fuoco che hanno lavorato tutta notte e anche tutta la giornata di ieri per domare le fiamme, si aggirerebbe su una decina di milioni di euro.

Forlì

FORLIMPOPOLI

Muore travolto dalla mietitrebbia

Muore travolto dalla mietitrebbia

Un 57enne di Forlimpopoli cerca di salire sul mezzo in movimento ma scivola. La macchina agricola stava tagliando il grano e il conducente non si sarebbe accorto di quello che stava succedendo

FORLIMPOPOLI. Muore schiacciato dalla mietitrebbia sotto agli occhi del figlio. La tragedia si è compiuta ieri pomeriggio intorno alle 15.30 in un campo di grano al confine fra i territori di Forlimpopoli e Bertinoro, in via Torricchia. Quello che doveva essere il giorno più importante del lavoro di un anno, il giorno in cui si raccoglie il frutto dell’impegno di un’azienda agricola, come quella di cui la vittima era titolare, si è trasformato nella peggiore delle occasioni.

Forlì

DOVADOLA

"Rupe dei corvi", la frana continua

"Rupe dei corvi", la frana continua

Dalla roccia che sovrasta il fiume Montone in località Boschetto si staccano e cadono ancora massi e detriti che raggiungono il corso d'acqua

di MATTEO MISEROCCHI

DOVADOLA. La frana alla “Rupe dei corvi” continua a dare problemi, ma non si può intervenire. Dalla roccia che sovrasta il fiume Montone in località Boschetto continuano a staccarsi e cadere massi e detriti che raggiungono il corso d’acqua, senza ostruirlo. Dovadola si trova a fare i conti con l’ennesimo problema legato all’instabilità di alcuni terreni nel suo territorio.

Forlì

GIUNTA AZZERATA

Drei, la scommessa persa con il partito

Drei, la scommessa persa con il partito

La mossa di cancellare la squadra non ha dissolto i dubbi sul sindaco

di GAETANO FOGGETTI

FORLÌ. Con soli tre giorni di tempo rimasti per riempire tutte le caselle della nuova giunta che dovrà presentare per la fiducia al consiglio comunale di martedì 14, il sindaco Davide Drei sta faticosamente cercando di trovare soluzioni in grado di garantirgli la maggioranza dei consensi, anche se è all’interno dello stesso Partito democratico che sta mancando un appoggio aperto su cui forse contava.