Martedì 06 Dicembre 2016 | 09:08

CALCIO COPPA ITALIA TIM

Il Cesena saluta la coppa Italia ai supplementari

La squadra di Bisoli lotta con onore, poi resta in dieci dopo il rosso a Volta e cade 4-2

Il Cesena saluta la coppa Italia ai supplementari

 

Il Cesena saluta la coppa Italia cadendo 4-2 ai supplementari a Udine.

Si parte e i bianconeri di Romagna (in maglia rosa) sbloccano subito il risultato con Djuric, che al 4’ insacca di testa un bel cross da sinistra di Mazzotta. Il Cesena non sfigura e al 16’ Scuffet respinge la bordata di destro di Valzania. I friulani col tempo prendono quota e al 20’ pareggiano con Allan, che finalizza una dirompente azione personale superando Capelli e Volta e insaccando di potenza da distanza ravvicinata. Dopo un palo clamoroso di Geijo al 33’, al 44’ ecco il raddoppio dell’Udinese con un gran destro a giro di Bruno Fernandes che colpisce la traversa e si insacca. Nella ripresa il Cesena pareggia al 55’ con un bel colpo di testa di Succi sugli sviluppi di una punizione di Mazzotta, ma 5’ dopo perde Volta, espulso per un fallaccio su Bruno Fernandes. Il Cesena in dieci resiste e si va ai supplementari, con l’Udinese che va sul 3-2 con il colpo di testa del brasiliano Lucas Evangelista, che ribadisce in rete un cross di Pasquale smanacciato da Agliardi. Al 112’ è Thereau a firmare il 4-2 con il Cesena ormai stremato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000