Venerdì 30 Settembre 2016 | 05:13

BASEBALL IBL1

Si accende il mercato dei Pirati

E' fatta per Desimoni, vicinissimo Anselmi, piace anche Marval. E Chiarini?

Si accende il mercato dei Pirati

Nonostante le temperature si stiano abbassando, sono mesi caldi quelli che sta vivendo il mercato del baseball italiano.

Qui Rimini. Il presidente Zangheri è sempre molto attivo. Così dopo aver consegnato la panchina ad Orlando Munoz, ha puntellato la squadra attorno a dei cardini fondamentali. Lo storico “Pres” ha quindi confermato Giuseppe Mazzanti sul cuscino di terza, Leonardo Zileri in campo esterno e Roberto Corradini sul monte. Probabile la conferma di Alex Romero. Di bombe però ce ne sono altre. Il Rimini ha infatti chiuso la trattativa per l’esterno ducale Stefano Desimoni che, a tutti gli effetti, è stato vestito di neroarancio. Ovviamente un simile arrivo mette leggermente in discussione la posizione, sia in campo che contrattuale, di Mario Chiarini che sembra vivere dei rapporti più deteriorati del previsto con la società riminese. In riva all’Adriatico potrebbe anche approdare il bomber ducale Osman Marval che, data la classe, ha tante richieste. Sul mound la dirigenza romagnola sembra essere piombata sul 20enne destro Davide Anselmi, appena rilasciato dai Cincinnati Reds, e non dovrebbero esserci problemi per una positiva conclusione della trattativa. Tra Pirati e T&A, oltre ai derby in campo, è ipotizzabile anche uno scontro di mercato visto l’interesse di entrambe le società per il forte lanciatore del Lino’s Coffee Josè Sanchez. Le condizioni fisiche del partente sudamericano devono però essere valutate.

Qui San Marino. Ultimo trasferimento in ordine cronologico: la T&A ha annunciato l’ingaggio di Junior Oberto, ex Grosseto e Bologna. Il 34enne mancino vanta l’esperienza giusta per innalzare il livello tecnico del monte ASI a disposizione di Doriano Bindi. In quel di Serravalle l’esigenza primaria è quella di rivoluzionare le rotazioni in pedana, e l’acquisto di Oberto rientra in quell’ottica. La società biancazzurra deve anche trovare un affidabile starter straniero per rimpiazzare Junior Guerra. Però, e questo vale per tutte le squadre, i lanciatori di alto spessore tecnico al momento sono restii ad impegnarsi con un qualsiasi team italiano perché preferiscono attendere proposte più remunerative provenienti dal Messico, dagli USA o da Taiwan. Sempre per quanto riguarda gli atleti italiani da registrare l’interesse dei campioni d’Europa per l’interno neroarancio Jack Santora. Trattativa molto avanzata anche se ancora manca nero su bianco e finchè non ci sarà il fatidico sì sul Titano si preferisce tenere le dita incrociate.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Corriere di Romagna

Caratteri rimanenti: 1000